Auguri a Gianfranco Bellotto, ex calciatore e allenatore di calcio italiano, allenatore azzurro in Serie C1 nel 2008, da calciatore 1 Serie B, 1 Torneo di Capodanno e 1 The Read Leaf Cup (Ascoli), da allen. 2 Camp.interreg. e 1 Serie C2 !

Nel 2020 Tuttonovara fa gli auguri di buon compleanno ai calciatori e agli allenatori di calcio viventi che vestono o hanno vestito la emaglia Azzurra
02.07.2020 09:15 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: it.wikipedia.org
Gianfranco Bellotto
Gianfranco Bellotto

Il 2 luglio 1949 è nato a Camposampiero, comune della provincia di Padova, in Veneto, Gianfranco Bellotto, ex calciatore e allenatore di calcio italiano, che oggi dunque compie 71 anni.

Alto 1,73 per 69 kg., ha giocato come centrocampista dagli anni '60 al 1986. E' stato poi allenatore di calcio dal 1987 al 2020. 

Tuttonovara gli fa i migliori auguri di buon compleanno !

-

Carriera

Calciatore

Gianfranco Bellotto è cresciuto calcisticamente negli anni '60 nelle Giovanili del Campetra e del Giorgione

Ha poi disputato due campionati (dal 1968 al 1970) nel Giorgione in Serie D, due (dal 1970 al 1972) alla Solbiatese in Serie C, un campionato con la Reggina in Serie B, uno con il Brescia sempre tra i cadetti e tre con il Modena (uno in Serie C e due in Serie B), dal 1974 al 1977.

Ha quindi giocato ancora quattro stagioni con l’Ascoli (uno in Serie B e tre in Serie A), prima con Giovan Battista Fabbri, con il quale arrivò quarto in campionato, e poi con Carlo Mazzone.

Nel 1981 si è trasferito alla Sampdoria dove ha giocato tre campionati (uno in Serie B e due in Serie A).

Ha infine terminato la carriera in Serie D con il Mestre.

Gianfranco Bellotto ha esordito in Serie A il 1º ottobre 1978 in Napoli-Ascoli (2-1). Nella massima Serie ha collezionato da calciatore complessivamente 126 presenze e 11 reti. Tra i cadetti 203 presenze e 17 reti.

Allenatore

Come tecnico Gianfranco Bellotto dal 1987 al 1989 è stato il secondo allenatore del Pisa, poi ha guidato le Giovanili del Mestre e in Interregionale è stato l’allenatore del Giorgione.

In Serie C2 ha guidato la Pistoiese e in Serie C1 il Mantova.

La sua prima in Serie B da tecnico è stata ad Andria con la Fidelis Andria, quindi ha allenato ancora due anni a Venezia e tre a Treviso.

Ha guidato in Serie B anche il Cagliari, la Sampdoria e il Venezia.

L'unica sua esperienza finora in Serie A da allenatore è stata nella stagione 2003-2004, quando è subentrato ad Alberto Malesani alla guida del Modena, non riuscendo ad evitare la retrocessione degli emiliani.

Nel 2005 è stato allenatore del Vicenza nuovamente in Serie B.

Nel gennaio 2007 è subentrato a Raffaele Novelli alla guida della Salernitana in Serie C1.

Nel 2008 ha assunto a campionato in corso la guida del Novara, altra formazione di Serie C1 con cui ha concluso la stagione a centro classifica. Successivamente non è stato confermato dalla formazione piemontese per la stagione successiva.

Il 29 agosto 2013 è tornato in panchina accettando l'offerta del Ragusa, squadra siciliana militante in Serie D subentrando ad Antonio Germano esonerato dopo la gara di Coppa Italia Serie D con l'Akragas. La sua avventura è durata giusto un mese, infatti il 29 settembre al termine della gara casalinga persa contro il Città di Messina ha rassegnato le dimissioni a causa di dissidi con la dirigenza.

L'8 ottobre 2019, dopo ben 6 anni dall'ultima esperienza da allenatore in Sicilia e dopo quasi 20 anni, torna ad allenare il Treviso nel frattempo relegato nel campionato di Promozione Veneta subentrando a Francesco Feltrin. Il 9 gennaio 2020 si dimette da tecnico dei biancocelesti, con la squadra in zona playoff.

Politica

Gianfranco Bellotto è stato anche Consigliere Comunale dal 13 giugno 2004 al 6 giugno 2009 e successivamente Assessore allo sport nel comune di Camposampiero in Provincia di Padova.

-

Ecco in sintesi la carriera di Gianfranco Bellotto. Nell'ordine sono indicate le stagioni, le squadre di club (con → sono segnati i prestiti) e le Nazionali nelle quali milita e ha militato e che allena e ha allenato, il numero di presenze in campionato da calciatore e, tra parentesi, il numero di gol segnati:

Calciatore

Giovanili

anni '60 - Giovanili del Campetra

anni '60 - Giovanili del Giorgione

Squadre di club

1968-70 - Giorgione - 57 (3)

1970-72 - Solbiatese - 41 (6)

1972-73 - Reggina - 31 (1)

1973-74 - Brescia - 31 (2)

1974-77 - Modena - 108 (10)

1977-81 - Ascoli - 123 (16)

1981-84 - Sampdoria - 72 (1)

1984-86 - Mestre - 31 (1)

Allenatore

1987-89 - Pisa - Vice

1989-90 - Mestre - Giovanili

1990-92 - Giorgione

1992-93 - Pistoiese

1993-94 - Mantova

1994-95 - Fidelis Andria

1995-97 - Venezia

1997-2000 - Treviso

2000-01 - Cagliari

2001-02 - Sampdoria

2002-03 - Venezia

2003-04 - Modena

2005 - Vicenza

2007 - Salernitana

2008 - Novara

2013 - Ragusa

2019-20  Treviso

-

Palmarès

Calciatore

Club

Competizioni nazionali

Serie B: 1   (Ascoli: 1977-78)

Torneo di Capodanno: 1   (Ascoli: 1981)

Competizioni internazionali

The Read Leaf Cup: 1   (Ascoli: 1980)

Allenatore

Club

Competizioni nazionali

Campionato Interregionale: 2   (Giorgione: 1990-91, 1991-92)

Campionato Serie C2: 1   (Pistoiese: 1992-93)

-