Auguri a Alessandro Bastrini, calciatore italiano, difensore azzurro nel biennio 2012-14, 1 Lega Pro (Cremonese) !

Nel 2020 Tuttonovara fa gli auguri di buon compleanno ai calciatori viventi che vestono o hanno vestito la maglia Azzurra
03.04.2020 09:20 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: it.wikipedia.org
Alessandro Bastrini
Alessandro Bastrini

Il 3 aprile 1987 nasce a Domodossola, comune della provincia del Verbano-Cusio-Ossola, in Piemonte, Alessandro Bastrini, calciatore italiano, che oggi dunque compie 33 anni.

Alto 1,84 per 73 kg., gioca a calcio come difensore nel ruolo di centrale o di terzino sinistro dal 1997. Attualmente è un giocatore del Lecco, in Serie C.

Tuttonovara gli fa i migliori auguri di buon compleanno !

-

Caratteristiche tecniche

Calciatore

Alessandro Bastrini è un difensore centrale, bravo nella copertura nella fase di possesso palla dell'avversario.

-

Carriera

Calciatore

Alessandro Bastrini cresce dal 1997 al 2001 nelle Giovanili dell'Inter.

Nel 2001, all'età di 14 anni, viene dirottato nelle Giovanili del Como, dove rimane per quattro anni.

Le sue buone prestazioni fruttano un interessamento in Serie A da parte della Sampdoria, che lo acquista e lo inserisce nella formazione principale delle Giovanili blucerchiate, dove viene allenato da Attilio Lombardo. Nel corso della stagione 2005/06, per volere dell'allenatore Walter Novellino, comincia ad allenarsi regolarmente con la prima squadra, fino ad esordire in A il 7 maggio 2006, contro il Livorno. Nella stagione 2006/07, complici alcune defezioni in difesa, viene schierato dall'allenatore in 6 occasioni, dimostrando di poter giocare ad alti livelli, e durante la stagione successiva esordisce anche nelle Coppe Europee, giocando la gara casalinga di Coppa UEFA contro l'Aalborg.

Il 5 ottobre 2007 è convocato per la prima volta dal C.T. Pierluigi Casiraghi per gli impegni della Nazionale Under-21 contro i pari età della Croazia e della Grecia, validi per le qualificazioni al Campionato Europeo di categoria del 2009 in Svezia, ma non viene impiegato.

Nel gennaio del 2008 passa in prestito al Modena, disputando 13 gare nella seconda parte della stagione del campionato cadetto.

Tornato alla Sampdoria per fine prestito al termine della stagione, l'8 luglio viene girato al Sassuolo neopromosso in Serie B, con la formula del prestito con diritto di riscatto e controriscatto.

Il 4 agosto 2009 viene ufficializzato il suo passaggio in prestito alla Salernitana, con la quale disputa un discreto campionato, terminato tuttavia con la retrocessione in Lega Pro del club campano.

Il 5 agosto 2010 si trasferisce sempre in Serie B al Vicenza in comproprietà, che viene rinnovata anche per la stagione seguente. Il 22 giugno 2012 viene acquistato l'intero cartellino del giocatore da parte del Vicenza.

Il 20 agosto seguente viene ceduto al Novara in Serie B, in seguito ad uno scambio con il portiere Achille Coser.

Il 31 gennaio 2014 si trasferisce in prestito con diritto di riscatto in Serie A al Cagliari. Esordisce con la maglia rossoblù nell'ultima partita della stagione, che vede il Cagliari sconfitto per 3-0 dalla Juventus. A fine stagione non viene riscattato e fa quindi ritorno al Novara.

Per la stagione 2014-2015 passa in prestito con diritto di riscatto in Serie B alla Ternana, fa il suo esordio nella prima partita di stagione l'incontro di Coppa Italia contro il Catanzaro vinto per 2-1. Termina la stagione vantando un totale di 23 presenze in campionato, ma dagli umbri non viene esercitato il riscatto e fa così ritorno al Novara.

Il 28 Agosto 2015 viene ceduto in prestito con obbligo di riscatto in Lega Pro al Catania dove colleziona 23 presenze in una stagione e mezza.

Il 18 Gennaio 2017 approda, sempre in terza Serie, a titolo definitivo, alla Cremonese dove ritrova il suo allenatore del periodo novarese, Attilio Tesser, ma in sei mesi colleziona solamente 4 presenze, in cui comunque contribuisce alla promozione dei grigiorossi in Serie B.

Nella stagione 2017/2018 milita in Serie C, in prestito, nella Reggiana.

Il 1° luglio 2018 rescinde il contratto che lo legava alla società di Cremona e rimane svincolato.

Il 31 gennaio 2019 firma un contratto semestrale in Serie C col Monopoli.

Il 19 settembre dello stesso anno viene annunciato come un nuovo calciatore del Lecco, neopromosso in Serie C.

-

Ecco in sintesi la carriera di Alessandro Bastrini. Nell'ordine sono indicate le stagioni, le squadre di club (con → sono segnati i prestiti) e le Nazionali nelle quali milita e ha militato, il numero di presenze in campionato e, tra parentesi, il numero di gol segnati:

Calciatore

Giovanili

1997-2001 - Inter

2001-05 - Como

Squadre di club

2005-08 - Sampdoria - 10 (0)

2008→  Modena - 13 (0)

2008-09→  Sassuolo - 9 (0)

2009-10→  Salernitana - 23 (0)

2010-12 - Vicenza - 48 (4)

2012-14 - Novara - 30 (0)

2014→  Cagliari - 1 (0)

2014-15→  Ternana - 23 (0)

2015-17 - Catania - 23 (0)

2017 - Cremonese - 4 (0)

2017-18→  Reggiana - 13 (1)

2018-19 - svincolato

2019 - Monopoli - 7 (0)

2019-oggi - Lecco

Nazionale

2007 - Italia U-21 - 0 (0)

-

Palmarès

Calciatore

Club

Competizioni nazionali

Lega Pro: 1   (Cremonese: 2016-17)

-

Dati di mercato

Procuratore: Branchini Associati ...

Valore attuale: 50 mila € (aggiornato al 16/dic/2019)

Valore più alto: 600 mila € (al 11/ott/2010)

-