Il punto sulla Serie C (di Sebastian Donzella)

29.06.2021 12:00 di Roberto Krengli Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Sebastian Donzella
Sebastian Donzella

Alla fine è accaduto quello che nessuno s'aspettava.

Ovvero che tutti i club di Serie C si sono iscritti senza problemi al prossimo campionato tranne uno, forse il più impensabile: la Casertana. Il club rossoblù non sarebbe riuscito a ottenere in tempo la fideiussione. Con un gran paradosso: i soldi ci sono, eccome. Patron D'Agostino, infatti, ha in mano gli assegni da 350mila euro che servono a coprire, per l'appunto, la fideiussione stessa. La corsa contro il tempo, che lo stesso numero uno campano aveva ottimisticamente anticipato ai nostri microfoni il giorno prima, sembra essersi conclusa nel peggiore dei modi. Il ricorso rossoblù è dietro l'angolo ma le speranze sono ridotte al lumicino.

Problemi, in questi giorni, anche per Novara, Paganese e Teramo, che sembrano averli risolti tutti in extremis. Ma, e questo discorso vale per tutti i club, fino all'ok della Covisoc nulla appare scontato in questa Lega Pro.

E per una grave perdita per il calcio professionistico dietro l'angolo, c'è invece una salvezza che non ti aspetti. Quella del Catania, salvato dal cuore dei tifosi nel momento più difficile della sua storia. Iscrizione avvenuta ma adesso non basta: i debiti continuano a essere ingenti, le collette non possono sempre tenere a galla i siciliani. Urge chiarezza e un piano a lungo termine, per evitare che un pubblico da sogno possa vivere un possibile futuro da incubo. 

Attenzione, infine, anche a quanto avverrà con le iscrizioni delle vincitrici della Serie D, in programma nei prossimi giorni.

Il Gozzano è sempre più vicino alla rinuncia.

Dietro la bagarre è già tanta. Tra club retrocessi dalla C (come il Fano) e vincitori dei playoff di Serie D (leggasi Aglianese). Una questione che interessa anche molti altri club, visto che il Pescara è in bilico tra il Girone B e il Girone C ma non solo.

Tutto ancora in bilico, insomma, in una Lega Pro che lotta a spada tratta contro la crisi mondiale.

Sebastian Donzella

-