Le decisioni del Giudice Sportivo del 18 gennaio 2021

21.01.2021 19:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: lega-pro.com
Le decisioni del Giudice Sportivo del 18 gennaio 2021

COMUNICATO N. 260/DIV – 18 GENNAIO 2021
-

GARE DEL 16 E 17 GENNAIO 2021

DECISIONI GIUDICE SPORTIVO
Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito da Silvia Zabaldi e dal Rappresentante dell'A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 18 Gennaio 2021 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano:

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari:

DIRIGENTI ESPULSI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 2 FEBBRAIO 2021 E AMMENDA € 500,00
SCUOTTO LIVIO (BISCEGLIE)
per comportamento offensivo verso gli ufficiali di gara (r.IV uff. panchina aggiuntiva).

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA' IN AMMONIZIONE (V INFR)
SABOTIC MINEL (CARPI)
CASON STEFANO (MATELICA)
SCHIAVINO MARCO (PAGANESE)
PAPA SALVATORE (RAVENNA)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR)
SABBIONE ALESSIO (BARI)
MATESE MATTIA (CASERTANA)
ESPOSITO GIANLUCA (RAVENNA)

AMMONIZIONE (VIII INFR)
BERTONI LUCA (PRO PATRIA)

AMMONIZIONE (VII INFR)
DE RISIO CARLO (BARI)

AMMONIZIONE (VI INFR)
BLONDETT EDOARDO (ALESSANDRIA)
MAIMONE GIUSEPPE (BISCEGLIE)
BOVE DAVIDE (NOVARA)
CAGNANO ANDREA (NOVARA)

AMMONIZIONE (III INFR)
ICARDI SIMONE (CASERTANA)
PROVENZANO ALESSANDRO (IMOLESE)

AMMONIZIONE (II INFR)
EUSEPI UMBERTO (ALESSANDRIA)
DELGROSSO CRISTIANO (CASERTANA)

CRESCENZI LUCA (COMO)
GABRIELLONI ALESSANDRO (COMO)
LANNI IVAN (NOVARA)
MIGLIORINI MARCO (NOVARA)

AMMONIZIONE (I INFR)
ROMIZI MARCO AUGUSTO (BISCEGLIE)
DE CENCO CAIO (CARPI)
PELI LORENZO (COMO)
ALBONI LORENZO (IMOLESE)
ANGELI MATTEO (IMOLESE)
MAURIZII EMANUELE (MATELICA)
PERONI ALESSANDRO (MATELICA)
LANINI ERIC (NOVARA)

IL GIUDICE SPORTIVO
F.to Not. Pasquale Marino


Si precisa che i predetti provvedimenti potranno essere impugnati con ricorso da presentarsi con le modalità e i termini stabiliti dall’art. 71 C.G.S.
Il contributo previsto per il reclamo potrà essere pagato tramite una delle seguenti modalità:
- addebito su conto campionato;
- assegno circolare non trasferibile intestato a F.I.G.C. Roma;
- bonifico bancario IBAN F.I.G.C. IT 3R0100503309000000010000
Gli importi delle ammende irrogate con il presente Comunicato saranno addebitati sul conto campionato delle società

Pubblicato in Firenze il 18 Gennaio 2021

IL PRESIDENTE
Francesco Ghirelli

-