Da Lanni a Infantino, da Di Gennaro a Iovine: gli stakanovisti del Girone A

29.12.2020 18:30 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Saveriano Infantino
© foto di tuttoc.com
Saveriano Infantino

Giocano in porta solitamente gli stakanovisti, coloro che non hanno mai perso un minuto in stagione. Quando viene assegnata la maglia numero uno, solo una squalifica o un infortunio possono lasciare i pali sguarniti del proprio titolare. Ed è così anche nel Girone A dove dei 16 stakanovisti che non hanno perso un minuto in queste prime 17 giornate (collezionando quindi 1530 minuti effettivi nel proprio ruolino di marcia) la metà sono estremi difensori: si tratta di Lanni del Novara, Tornaghi dell'Olbia, Livieri della Pro Sesto, Ghidotti della Pergolettese, Saro della Pro Vercelli, Savini dell'AlbinoLeffe, Sarri del Pontedera e Gemello del Renate.

Ma in questa speciale classifica spiccano spesso anche difensori centrali, visto che è nel reparto arretrato che si hanno più possibilità di trovare continuità, in quanto si tratta di punti fermi dei vari undici titolari, di difficile sostituzione se non in casi del tutto straordinari: tra di essi Di Gennaro del Livorno, Canestrelli dell'AlbinoLeffe, Ciolli e Gorelli del Grosseto e Altare dell'Olbia.

Quelli che forse ci saremmo meno aspettati sono sicuramente i due esterni di Como e AlbinoLeffe, Iovine e Gusu, ma soprattutto Saveriano Infantino, punta centrale della Carrarese: quest'ultimo - tra l'altro - è anche il più esperto degli stakanovisti essendo un classe 1986 ma soprattutto è il capocanniere del raggruppamento settentrionale con le sue 9 reti realizzate (al pari di Galuppini del Renate).

Valeria Debbia

.