Volleymercato femminile - Valeria Caracuta

Valeria Caracuta a Brescia
14.05.2019 14:30 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: dallarivolley.com
Volleymercato femminile - Valeria Caracuta

Con un’operazione lampo del GM Catania, la Banca Valsabbina Millenium Brescia comunica di aver trovato l’accordo con l’esperta alzatrice Valeria Caracuta, proveniente da Scandicci. 

Nata a San Pietro Vernotico, provincia di Brindisi, il 14 dicembre 1987, la nuova Leonessa, alta 173 centimetri, vanta numerose stagioni tra serie A1 e A2. L’esordio è avvenuto nella stagione 2008-2009 a San Vito dei Normanni, prima di passare alla Florens Castellana Grotte, Yamamay Busto Arsizio e Rebecchi Piacenza. In quelle stagioni ha conquistato tre Scudetti (2012 a Busto Arsizio, 2013 e 2014 a Piacenza), 2 Coppe Italia, 1 Supercoppa italiana e 1 Coppa Cev. Nel 2015-16 ha giocato nel Venelles, Ligue 1 francese, prima di rientrare in Italia alla Golem Palmi (serie A2) dove è stata avversaria della Millenium nella stagione 2016-17. Lasciato il sodalizio calabrese a gennaio, Caracuta, ha chiuso la stagione a Modena in A1. Nella stagione successiva ha difeso i colori della Sab Legnano da protagonista (dove è stata compagna di squadra di Camilla Mingardi) e quelli della Savino del Bene Scandicci nel 2018-19, incrociando nuovamente la strada della sua futura squadra.

Il 29 maggio 2013 a Montreaux ha debuttato in nazionale in Italia-Giappone 2-3. 

La carriera dell’atleta salentina, inoltre, è stata particolarmente ricca di successi anche nel campionato di Sand Volley 4×4, l’evento estivo organizzato dalla Lega Volley Femminile. Dal 2012 ha conquistato 5 scudetti (2012, 2013, 2015, 2017, 2018), 2 All Star Game (2012, 2017), 2 Coppe Italia (2013, 2016) e 1 Supercoppa italiana (2018).

“Non possiamo che dirci felici dell’arrivo di una giocatrice esperta come Valeria Caracuta in regia – è il commento del Direttore Generale Emanuele Cataniaera importante per noi trovare chi sposasse il nostro progetto e abbiamo visto Valeria molto interessata sin da subito, infatti la trattativa è stata velocissima. Dopo la stagione da titolare a Legnano e quella di alto profilo a Scandicci insieme a Malinov, siamo onorati di darle il benvenuto a Brescia”