Volley femminile - Serie A1 2019-2020: come sono cambiate le squadre, tutti i colpi di mercato

10.10.2019 14:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: oasport.it
Volley femminile - Serie A1 2019-2020: come sono cambiate le squadre, tutti i colpi di mercato

E’ una Serie A1 di pallavolo femminile di livello ancora più alto quella che sta per prendere il via nel week end in arrivo, grazie ad alcuni colpi di mercato, tutt’altro che esclusivi delle squadre favorite per lo scudetto.

Conegliano, la favorita numero uno per il bis tricolore, ha pescato a piene mani nella Nazionale azzurra, aggiungendo ad un organico già fortissimo le due opposte della Nazionale di Mazzanti, Egonu e Sorokaite. Ha operato soprattutto con il mercato estero la squadra campionessa d’Europa, Novara, che ha una diagonale nuova con Hancock e Brakocevic, vecchia conoscenza del campionato italiano e possibile protagonista nella prossima stagione.

Scandicci ha puntato su due attaccanti di palla alta fra le migliori al mondo, la banda messicana Bricio e l’opposta olandese Sloetjes, capaci di fare la differenza ad alto livello, mentre sarà Pietrini, in arrivo dal Club Italia, la settima giocatrice di lusso della squadra di Mencarelli. Si sono mosse molto bene anche le outsider nella lotta per i play-off. Monza ha cambiato al centro e in regia, con gli arrivi dell’azzurra Danesi, di Heyman e di Skorupa, che potrebbero innalzare il tasso tecnico delle lombarde.

Un bel colpo di mercato lo ha messo a segno Busto Arsizio, con l’arrivo di una schiacciatrice di indubbia qualità come Lowe, Firenze ha puntato deciso sulla linea verde, ingaggiando Fahr e Nwakalor, protagoniste lo scorso anno con il Club Italia ed in estate con la Nazionale di Mazzanti. In zona salvezza il “colpaccio” potrebbe averlo messo a segno Caserta, che ha puntato tutto sull’esperienza di Crus e Castaneda Simon, per cercare di non soffrire troppo nella caccia alla permanenza nella massima serie.

Enrico Spada

-