Volley femminile - Sara Anzanello, una ‘Sportiva per sempre’

Il Coni Nazionale, l'altro giorno al Teatro Alfieri di Asti, ha inaugurato l'Anno sportivo piemontese e dedicato una targa alla pallavolista scomparsa lo scorso ottobre
17.06.2019 10:30 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: lavocedinovara.com
Sara Anzanello
Sara Anzanello

Un premio speciale, per un’atleta speciale. Così il Coni Nazionale, che ha inaugurato l’Anno sportivo piemontese al Teatro Alfieri di Asti con la presenza del presidente Malagò e del sindaco di Asti Maurizio Rasero, ha dedicato la targa di ‘Sportivo per sempre’ a Sara Anzanello, l’indimenticata e indimenticabile giocatrice di pallavolo prematuramente scomparsa lo scorso ottobre all’età di 38 anni.

Il premio, stante l’assenza dei famigliari, è stato ritirato da Rosalba Fecchio, delegata Coni Novara.

«Sara Anzanello è una ‘Sportiva per sempre’ – spiega Fecchio –  è stata una grande emozione. Sarà mia premura recapitare la targa alla famiglia, impossibilitata in questa occasione ad essere presente. Grande Sara, la sua storia, la sua forza e il suo sorriso ancora oggi sono con tutti noi».

Flavio Bosetti