Volley femminile - Preolimpico 2020: la Polonia supera l’Olanda 3-1, entrambe volano in semifinale

10.01.2020 14:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: oasport.it
Volley femminile - Preolimpico 2020: la Polonia supera l’Olanda 3-1, entrambe volano in semifinale

Si sono concluse le partite della terza giornata del torneo europeo Preolimpico di volley femminile di scena ad Apeldoorn (Paesi Bassi).

Nel match più atteso della giornata ha trionfato la Polonia che ha avuto la meglio sull’Olanda per 3-1 (25-20, 25-23, 23-25, 25-23). Vista la situazione di classifica nel girone C entrambe di fatto sono qualificate per le semifinali. Le altre due partite, che ben poco avevano da dire a livello di classifica visto che nessuna delle squadre coinvolte aveva possibilità di ottenere la qualificazione, ha regalato grande spettacolo. Il Belgio ha superato 3-1 (20-25, 28-26, 25-16, 25-22) la Croazia e la Bulgaria si è sbarazzata 3-1 (25-23, 25-19, 21-25, 25-22) dell’Azerbaigian.

CRONACA BELGIO-CROAZIA

Nel primo match di giornata tra Belgio-Croazia a partire meglio sono le ragazze di Daniele Santarelli che piazzano il break a metà del primo set salendo 14-9 anche grazie ad una scatenata Samanta Fabris autrice a fine partita di 20 punti. La reazione della nazionale belga non arriva e così Samadan (16) e compagne allungano ulteriormente fino al 21-14. A questo punto non resta che controllare e chiudere sul 25-20 con un finale abbastanza sonnolento delle croate.

Il secondo parziale inizia in maniera abbastanza equilibrata con cambi di palla abbastanza rapidi e veloci. A rompere l’equilibrio ci hanno pensato nuovamente le croate 12-9. Le ragazze di Gert Van De Broek si riportano in parità anche grazie alla top scorer del match Britt Herbots che ha messo a referto 27 punti (20-20). Il durissimo testa a testa si conclude ai vantaggi con il Belgio che conquista il parziale 28-26.

Il terzo set vola via veloce con le belghe che allungano subito portandosi sul 14-7. Grobelna (17) e compagne controllano senza affanni e portano a casa il parziale 25-15. Il quarto set è un punto a punto entusiasmante con botta e risposta continui, dal 14-12 a favore della Croazia si passa al 22-19 per il Belgio. E’ proprio la squadra di Gert Van De Broek a vincere anche questo parziale col punteggio di 25-22 e a conquistare il match.

CRONACA BULGARIA-AZERBAIGIAN

Nella seconda partita di giornata la Bulgaria si è sbarazzata dell’Azerbaigian. Le ragazze di Ivan Petkov partono bene e a metà del primo parziale piazzano il break 13-10. La reazione delle azere non arriva e le bulgare possono allungare ulteriormente 20-15. A questo punto non resta che controllare, nonostante il tentativo di rientro, Milanova (20) e compagne chiudono 25-23.

Nel secondo parziale la squadra di Vasif Talibov parte bene ma la Bulgaria non resta a guardare e riacciuffa la parità (11-11). Parte centrale molto combattuta con le bulgare che riescono ad allungare nel finale, anche grazie a Dimitrova autrice a fine partite di 16 punti (22-18). Di fatto l’Azerbaigian a questo punto esce di scena e cede il set 25-19.

Il terzo set è un punto a punto molto combattuto con botta e risposta continui, al 9-8 a favore della Bulgaria risponde il 16-12 per le azere, che hanno trovato una Samadova in grande spolvero con i suoi 23 punti è stata la top scorer della partita. A questo punto la squadra di Talibov diventa praticamente imprendibile, conquistando il parziale col punteggio di 25-21. Nel quarto set le bulgare tornano a farsi valere in fase offensiva e piazzano subito il break (9-5). Arriva veemente la reazione delle avversarie che si riportano avanti (14-13). Nonostante la rimonta subita le ragazze di Petkov continuano a macinare punti in attacco a allungano conquistando il parziale (25-22) e il match.

CRONACA OLANDA-POLONIA

Nella partita più attesa della giornata la Polonia ha superato 3-1 l’Olanda. Nel primo set le padrone di casa sono partite alla grande ottenendo subito un break (8-5). La reazione della nazionale polacca arriva immediata (15-15), Nella parte finale del parziale Joanna Wolosz e compagne allungano e conquistano il set con il punteggio 25-20.

L’Olanda inizia alla grande il parziale salendo 5-2 ma arriva immediato il break della Polonia che si è riportata in parità. Le ragazze di Giovanni Caprara hanno continuato ad attaccare riuscendo a mettere a segno un altro parziale (14-12). Kakolewska e compagne hanno ritrovato come per magia ritmo e gioco ribaltando la situazione (22-17). Nonostante il tentativo di rientro delle padrone di casa le polacche hanno portato a casa anche il secondo parziale col risultato di 25-23.

Sviluppo similare anche nel terzo set con la squadra guidata da Caprara pronti via piazza il break (5-0). Coraggio, grinta e tecnica consentono alla Polonia di rimettere in piedi le sorti del set (14-14). Inizia così un testa a testa molto duro con cambi di palla abbastanza puntuali (20-20). Alla fine l’Olanda riesce a piazzare il break decisivo e conquista il parziale col punteggio di 25-23. Il quarto set inizia con grande equilibrio ma Robin De Kruijf spinge le compagne al primo allungo (9-6). Come al solito la squadra guidata da Nawrocki reagisce e ristabilisce l’equilibrio (14-14). La parte centrale del parziale vola via tra un cambio palla e l’altro (20-20). Proprio in chiusura arriva il break delle polacche che conquistano il set (25-23) e il match.

Salvatore Serio

-