IGOR Volley Novara - Sale la febbre da finale di Champions League

16.05.2019 10:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: news.superscommesse.it
IGOR Volley Novara - Sale la febbre da finale di Champions League

Inizia la settimana più importante per Conegliano e Novara , quella che precede la finale di Champions League che avra’ luogo a Berlino sabato 18 Maggio.
Ultimi giorni per preparare probabilmente la partita più importante della storia delle due societa’.
L’eterna sfida questa volta sara’ proiettata a livello europeo, le due dominatrici della scena italiana hanno dettato legge quest’anno anche in Europa.
Una settimana fa le pantere festeggiavano la conquista del loro terzo scudetto al Palaverde di fronte ai propri tifosi proprio contro Novara, una serie chiusa da Conegliano in solo tre gare.

Il pronostico probabilmente avrebbe detto altro in una sfida tra le due squadre che e’ sempre stata contraddistinta in genere da grande equilibrio.
Se si ripercorre la stagione di quest’anno, Conegliano ha avuto la meglio su Novara in occasione della Supercoppa d’Italia e della finale scudetto, sono riuscite invece le piemontesi ad alzare al cielo la Coppa Italia proprio in finale contro le pantere.

Daniele Santarelli coach di Conegliano e’ ben consapevole che quella vista nella finale scudetto non era la vera Novara capace di compromettere la serie con le prime due gare da dimenticare.
Forse un po’ troppa tensione, solo in gara 3 al Palaverde si e’ vista una reazione che pero’ probabilmente e’ arrivata troppo tardi.
Per le ragazze di coach Massimo Barbolini la grandissima occasione ora di reagire e prendersi la rivincita sportiva, chiudere la stagione con una Champions League sarebbe memorabile.

Non meno importante alzare quella coppa sarebbe per Conegliano che la insegue da qualche anno. Il sogno potrebbe prendere forma sabato prossimo, la squadra rispetto alla scorsa stagione sembra aver fatto un ulteriore salto di qualita’.
Un fattore che sembra stia ripagando quello di aver deciso di puntare su gran parte della squadra dello scorso anno a cominciare dal timoniere, coach Santarelli nonostante la giovane eta’ e’ ormai allenatore navigato in grado di puntare a obiettivi prestigiosi.
Il secondo scudetto della sua carriera e’ gia’ stato messo in bacheca, rimane ora provare a vincere quella Champions League che darebbe ancor più lustro al suo gia’ brillante Curriculum.

Novara probabilmente parte sfavorita ma fattore da non trascurare quello che si giochera’ in gara secca.
Gia’ in occasione della finale di Coppa Italia Egonu e compagne hanno dimostrato di essere in grado di saper mettere in difficolta’ le pantere, all’interno di una finale si creano mille emozioni e tensioni che potrebbero pendere da una parte o dall’altra.
Il fascino di una gara unica che decide l’assegnazione di un trofeo così importante e’ enorme, sara’ una lotta psicologica, iniziare bene la partita sara’ fondamentale, Novara ha dimostrato in più occasioni di saper soffrire e ribaltare le situazioni più complicate, Conegliano ha fatto vedere spesso di essere padrona del proprio destino, sulla carta più forti dovranno le pantere lavorare soprattutto sull’aspetto mentale, non sentire la pressione che inevitabilmente una finale come questa puo’ creare e puntare decise alla vittoria.

I tifosi delle due squadre e gli appassionati di questo meraviglioso sport stanno gia’ aspettando, lo spettacolo sara’ assicurato e comunque vada a finire sara’ un’italiana ad alzare al cielo la coppa.

Antonio Villani

Tuttonovara ovviamente tifa IGOR.