IGOR Volley Novara - Oggi la sfida con Stoccarda

23.01.2020 10:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: agilvolley.com
Cristina Chirichella
Cristina Chirichella

Giornata di Champions League, in casa Igor Volley: le Azzurre di Massimo Barbolini torneranno in campo questa sera al Pala Igor (ore 20.30, diretta DAZN) per il match con Stoccarda valido per la quarta giornata di Champions League.

Un match di fondamentale importanza per le azzurre, chiamate a “vendicare” la sconfitta subita ad opera delle tedesche nella gara di andata. Tante le promozioni portate avanti dal club per la partita: chi porterà in cassa il biglietto del match di mercoledì 15 gennaio con Cuneo pagherà ingresso ridotto contro Stoccarda; allo stesso modo, chi acquisterà biglietto intero domani sera, potrà fruire di un biglietto ridotto domenica per la sfida con Filottrano, sempre presentando in cassa il biglietto. Stesso trattamento sarà riservato a chi accompagnerà un amico abbonato: per loro è previsto l’ingresso ridotto. Biglietto a 2 euro, invece, per gli studenti universitari.

“Siamo consapevoli dell’importanza di questo incontro con Stoccarda – spiega Cristina Chirichella, capitano della Igor Volley, da questa sfida e da una nostra vittoria passa una buona fetta di qualificazione ai quarti di finale, traguardo che vogliamo assolutamente raggiungere.

Non sarà una sfida facile, Stoccarda è una squadra abituata a combattere su ogni pallone e che verrà a Novara per provare a replicare il match di andata e, soprattutto, per cercare di raggiungere a propria volta la qualificazione al prossimo turno”.

- Quali saranno gli aspetti decisivi nel corso del match ?

“Dobbiamo mantenere l’atteggiamento delle ultime uscite, il giusto cinismo nei momenti cruciali unito alla capacità di rimanere in partita anche nei momenti in cui magari non riusciamo a esprimerci al meglio, limitando gli errori e i passaggi a vuoto.

Proprio questi aspetti sono stati decisivi nella gara d’andata per pendere in favore delle nostre avversarie.

Di quella gara, degli errori commessi e di quello che ci è mancato per vincere dovremo fare tesoro al massimo: per noi quella di giovedì è una partita fondamentale.

Poterla giocare al Pala Igor, davanti al nostro pubblico, sarà sicuramente uno stimolo e un supporto in più”.

-