IGOR Volley Novara - Esordio vincente al Mondiale !

04.12.2019 10:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: agilvolley.com
IGOR Volley Novara - Esordio vincente al Mondiale !

Impresa pazzesca della Igor Volley di Massimo Barbolini, che esordisce con una vittoria al termine di una strepitosa rimonta al Mondiale per Club in Cina.

Le Azzurre vanno sotto 2-0 contro le campionesse d’Asia del Tianjin, trascinate dalla fuoriclasse Zhu Ting e rinforzate per l’occasione (con dei prestiti temporanei validi per il solo Mondiale per club) da tutte le stelle della nazionale cinese campione olimpica, per poi ribaltare il match trionfando 2-3 al termine di un tie-break giocato al limite della perfezione. A trascinare le azzurre, protagoniste di una prova di squadra di altissimo livello, capitan Chirichella (12 punti, 4 ace e un paio di muri pesantissimi) e l’opposto Jovana Brakocevic, autrice di 29 punti.

Tianjin in campo con Hooker opposta a Yao, Xinyue e Wang Yu centrali, Zhu e Li schiacciatrici e Meng libero; Novara con Brakocevic in diagonale alla regista Hancock, Chirichella e Veljkovic al centro, Vasileva e Courtney in banda e Sansonna libero.

Buono l’approccio azzurro al match (3-5, muro di Brakocevic) ma Tianjin sorpassa e si porta 8-6 al primo stop obbligatorio allungando poi 11-7 con Barbolini che ferma il gioco. Chirichella accorcia in battuta (11-9), Brakocevic e Veljkovic pareggiano (14-14) e Novara tiene testa alle avversarie fino al 17-16 prima del turno al servizio di Li che propizia un break di 7-0 che vale il 24-16. Il set si chiude poi 25-17 per Tianjin.

Riparte di slancio la formazione cinese, che scappa subito 8-3 con Li e che sull’11-5 costringe Barbolini a fermare il gioco. Non cala il ritmo del Tianjin, che sfrutta la vena di Zhu (16-9, diagonale) mentre Novara si aggrappa al gioco al centro, rimanendo in scia con Chirichella (18-12) e Veljkovic (20-14), entrambe a segno in primo tempo. Il set si chiude senza che Novara riesca a rientrare, 25-15.

Novara reagisce con Veljkovic (0-2) e Vasileva, che prima firma il muro del 2-5 e poi mette a segno il pallone del 3-8 che manda le squadre al primo timeout tecnico. Chirichella in battuta fa il vuoto (5-12, ace), il tecnico cinese ferma due volte il gioco ma è Brakocevic a trovare il diagonale vincente del 7-16 che ipoteca il parziale, con un altro ace di Chirichella che vale il 12-21. Sul servizio di Zhu, Tianjin reagisce e rientra fino al 18-24, poi Brakocevic chiude il parziale in maniout, 18-25.

E’ ancora Vasileva a firmare il primo break (2-5), Hancock di seconda firma il 4-8 mentre Novara, tra le cui fila c’è Di Iulio in banda, prima va 4-10 e poi, dopo il timeout di Tianjin, subisce la reazione cinese con il muro del 7-10 su cui Barbolini ferma il gioco. Courtney alza il ritmo (8-12), Hancock forza in battuta (8-14, ace) e con la pipe della schiacciatrice americana Novara si porta sul 10-18, preludio al 15-24 che vale il set ball e firmato ancora da Courtney. Novara chiude al primo tentativo, grazie a un errore in costruzione di Tianjin, 15-25.

Il tie-break è un vortice di emozioni, il nastro aiuta due volte Tianjin (3-1, ace) ma Brakocevic e Chirichella, con un gran muro, impattano sul 4-4 con Novara che scappa poco dopo 4-7 mentre Tianjin ferma, invano, il gioco. La solita Li in battuta riporta in gioco le sue (6-7, ace), Courtney manda le squadre al cambio campo sul 6-8 e dopo un errore di Brakocevic (9-9) sono due punti in successione di Chirichella (prima a muro e poi in battuta) a firmare l’allungo decisivo: 9-11. Courtney risolve due palloni complicati (11-13), concretizzando una gran difesa di Sansonna, Brakocevic conquista il match ball (11-14) in diagonale e Veljkovic chiude il match murando Li al termine di uno scambio combattutissimo.

Cristina Chirichella (centrale Igor Gorgonzola Novara): "Siamo orgogliose del risultato, arrivato grazie a una grande prova di squadra e a una rimonta eccezionale, contro un avversario fortissimo. Dopo aver perso i primi due set, abbiamo alzato il ritmo e abbiamo iniziato a far cadere una alla volta le certezze delle nostre avversarie, costruendoci le nostre. Questo successo è solo il primo passo, ci aspettano altre due partite difficilissime e ne siamo consapevoli, sicuramente questo successo è importante per la classifica del girone ma ancor più per farci prendere ulteriore fiducia e consapevolezza".

Tianjin Bohai – Igor Gorgonzola Novara   2 - 3  (25-17, 25-15, 18-25, 15-25, 11-15)

Tianjin Bohai: Li 20, Yuan ne, Yu ne, Zhu 20, Yang, Hooker 6, Liu (L), Xinyue 15, Meng (L), Wang 5, Yao 3, Chen 1, Yanan ne, Wang Yi ne. All. Chen.
Igor Gorgonzola Novara: Mlakar ne, Brakocevic 29, Morello ne, Napodano, Courtney 16, Piacentini (L) ne, Gorecka, Di Iulio, Chirichella 12, Sansonna (L), Hancock 4, Arrighetti, Vasileva 10, Veljkovic 12. All. Barbolini.

MVP: Jovana Brakocevic

-