Beach volley femminile - Le sfide dell’Italia nel 2020: Menegatti/Orsi Toth possono stupire

10.01.2020 18:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: oasport.it
Menegatti - Orsi Toth
Menegatti - Orsi Toth

Il 2020 del beach volley azzurro inizia con tanti punti interrogativi in chiave olimpica.

Saranno davvero tanti gli appuntamenti che distribuiranno punti preziosi nella corsa a Tokyo 2020 che vede impegnata anche la coppiea azzurra Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth in campo femminile.

La corsa alla qualificazione attraverso il ranking si fermerà proprio all’indomani della finale del primo Major Series della stagione, in programma a Roma dal 10 al 14 giugno: cambio di data rispetto allo scorso anno (ad agosto saranno ad Amburgo, che quest’anno ha ospitato i Mondiali di luglio, le World Tour Finals) e anche cambio di sede visto che come ampiamente annunciato la contemporaneità con i Mondiali di calcio non permetterà agli organizzatori di tornare al Foro Italico ma con ogni probabilità i campi saranno spostati nello splendido scenario di Piazza di Siena, nel bel mezzo dei Giardini di Villa Borghese.

Attualmente Menegatti/Orsi Toth occupano la decima posizione nella classifica del ranking olimpico con un vantaggio “virtuale” di soli 240 punti rispetto alla prima delle coppie non qualificate: una situazione non tranquilla ma comunque abbastanza rassicurante per le azzurre che dovranno fare molta attenzione ad evitare flop clamorosi da qui al 15 giugno per non compromettere la classifica attuale. Da loro si attende una stagione ad alto livello dopo il quinto posto Mondiale (sconfitta contro le future campionesse Pavan/Bainsley ai quarti), il quinto posto con tanti rimpianti all’Europeo e la sconfitta nella finale per la qualificazione olimpica a Pechino. La coppia è arrivata a un passo da tutto, mettendo fieno in cascina in una stagione, quella scorsa, in cui è mancato l’exploit che si spera possa arrivare in questa annata.

Enrico Spada

-