Volley femminile, Nazionale - Qualificazioni Olimpiadi Tokyo 2020: il regolamento e i criteri per staccare il pass per il Giappone

23.10.2018 14:30 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: oasport.it
Volley femminile, Nazionale - Qualificazioni Olimpiadi Tokyo 2020: il regolamento e i criteri per staccare il pass per il Giappone

La FIVB ha comunicato quali sono i criteri di qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

In palio 12 pass, ogni Nazionale avrà massimo due occasioni per conquistare il diritto di partecipazione: prima spazio a dei tornei internazionali, poi a quelli continentali. 

Di seguito il dettaglio di tutti i criteri di qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020 per quanto riguarda il volley femminile.

Ai Giochi parteciperanno 12 Nazionali. Ogni squadra sarà composta da 12 giocatrici per un totale di 144 atlete.

– Il Giappone è già qualificato in qualità di Paese organizzatore.

– Si disputano sei tornei di qualificazione internazionali. Le migliori 24 Nazionali del ranking FIVB aggiornato al 1° gennaio 2019 (sarà dunque la classifica generata al termine dei Mondiali) verranno suddivise in 6 gironi da 4 squadre ciascuno utilizzando il sistema a serpentina (la prima con la 12esima, la 13esima, la 24esima; la seconda con l’undicesima, la 14esima e la 23esima; e via dicendo). Le vincitrici dei sei tornei si qualificano alle Olimpiadi

– Si disputano cinque tornei di qualificazione continentale: Asia, Africa, Europa, Sudamerica, Nord-Centro America. A questi tornei non parteciperanno le squadre già qualificate attraverso i tornei Mondiali. La formula di queste competizioni verrà definita in base al numero di squadre presenti. Le vincitrici dei cinque tornei si qualificheranno alle Olimpiadi.

I sei tornei mondiali si disputeranno nel corso del 2019 ma le date esatte devono ancora essere svelate. I tornei continentali sono invece programmati per il gennaio 2020, possono anche coincidere con i Campionati Continentali (ma non succederà per l’Europa).

Stefano Villa