L'Almanacco del giorno - Aggiornamenti, trattative e retroscena del 6/6

07.06.2019 12:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
L'Almanacco del giorno - Aggiornamenti, trattative e retroscena del 6/6

Allenatori al centro dell'attenzione, nel giovedì appena trascorso, in Serie C.

La Pro Patria ripartirà da Ivan Javorcic che ha rinnovato per un'altra stagione. Cambiano invece Sambenedettese, Casertana e Cesena. La scelta più sorprendente è senza dubbio quella della società marchigiana, che riporta in Italia (per la prima volta in panchina) l'ex difensore uruguaiano della Juventus Paolo Montero, dopo le esperienze in Sudamerica con Penarol, Colon e Rosario Central. Ciro Ginestra è il nuovo tecnico dei Falchetti che ufficializzano anche Violante come responsabile dell'area tecnica, mentre Francesco Modesto si accasa sulla sponda romagnola. Ufficiale l'addio al Sudtirol di Paolo Zanetti, destinato in B, all'Ascoli. Per la sostituzione il club altoatesino pensa a Sottili. Il Palermo sonda il Monza per Cristian Brocchi, confermato però dall'Ad Galliani mentre a Catania dopo un solo anno potrebbe tornare Cristiano Lucarelli.

Dopo il 2-2 di mercoledì cresce l'attesa per Triestina-Pisa, finale di ritorno dei playoff che decreterà la prima delle due squadre promosse in Serie B. Sono già quasi 15mila i tagliandi già venduti in prevendita, 4.000 quelli destinati alla tifoseria ospite. E per chi non sarà a Trieste verrà allestito un maxischermo allo stadio Arena Garibaldi. Numeri importanti ma comunque inferiori anche per l'altra finale fra Piacenza e Trapani: l'obiettivo è raggiungere quota 10.000.

Nel frattempo si avvicinano le prime scadenze in vista della nuova stagione: tante le società alle prese con la corsa contro il tempo per mettersi in regola.

Avellino e Teramo sono alla prese con la questione stadio. La Sicula Leonzio ha depositato in giornata la domanda di iscrizione al campionato.

Marco Pieracci