Rassegna stampa - lavocedinovara.com: "Novara beffato allo scadere, al Piola passa 1-2 la Carrarese"

Gli azzurri, protagonisti di una generosa e volitiva prestazione, masticano amaro per un'immeritata sconfitta
12.02.2019 11:00 di Roberto Krengli Twitter:   articolo letto 34 volte
Fonte: lavocedinovara.com
NOVARA - CARRARESE 1 - 2
NOVARA - CARRARESE   1 - 2

Non bastano 90’ votati all’attacco. Il Novara viene beffato da Maccarone, proprio allo scadere, dopo aver recuperato con Visconti il primo vantaggio ospite di Piscopo.

Un risultato arrivato al termine di una battaglia senza esclusioni di colpi, con un arbitraggio che, specie nel primo tempo, ha troppo spesso sorvolato sul gioco duro dei toscani.

Per il Novara è una sconfitta che fa male, perché oltremodo penalizzante dopo un prestazione generosa e spigliata. La Carrarese, come ampiamente prevedibile, ha fatto il suo interpretando ne più ne meno la stessa gara giocata in casa propria all’andata. Mister Viali si affida al tridente in avanti con Cacia, Eusepi e Gonzalez in campo fin dall’avvio. La Carrarese di Baldini conferma l’undici della vigilia con Maccarone e Tavano nel ruolo di guastafeste.

Al 5’ cross di Bastoni testa di Bianchi palla di poco a lato. Il neo arrivato ci riprova un paio di minuti più tardi, ma il suo destro al volo termina sull’esterno della rete. Ospiti pericolosi al 13’ quando una mischia in area risulta però infruttuosa. Al 20’ Di Gregorio sventa in corner un velenoso tocco ravvicinato di Tavano poi è Carissoni a divorarsi il vantaggio ospite. Sul ribaltamento di fronte Eusepi impegna Borra con una bella girata. Al 36’ Carrarese in vantaggio: contropiede fulmineo di Ricci palla in mezzo per Maccarone tocco comodo a Piscopo che deposita in rete. La replica azzurra al 40’: punizione dal limite di Gonzalez con sfera vicinissima all’incrocio dei pali.

I primi 25’ della ripresa offrono tanti calci e pochissimo calcio. L’arbitraggio indispettisce il pubblico e fa il gioco degli ospiti, spesso impuniti per recidive scorrettezze. Il taccuino non può tuttavia riportare alcuna azione degna di nota. Al 31’, su punizione, Visconti pesca il sette alla destra di Borra firmando il meritato pareggio. La partita si infiamma ancor più. 1’ dopo Gonzalez colpisce un palo clamoroso dopo una bella sgroppata di Kyeremateng, poi Borra si supera su una cannonata dentro l’area di Bove. Al 40’ contropiede di Bentivenga, centro teso per Maccarone che si divora l’ottima occasione allargando troppo il piatto. Al 44’ arriva la beffa: fuga di Carissoni sull’out destro, assist al bacio per Maccarone che non sbaglia l’1-2 che consegna tanti rimpianti al Novara e tre punti d’oro alla Carrarese.

Flavio Bosetti