Serie C - Il punto sulla tredicesima giornata di campionato

06.11.2019 09:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Serie C - Il punto sulla tredicesima giornata di campionato

E' andata in archivio la tredicesima giornata del campionato di Serie C.

Nel Girone A continua la corsa alla Serie B del Monza, la squadra di Brocchi mette in fila la decima vittoria di questo campionato contro la Pergolettese. 0-2 a Crema, primo posto in classifica a più sette sulla seconda. La formazione di Matteo Contini invece rimane arrocatta all'ultimo posto e rimanda ancora l'appuntamento con la prima vittoria stagionale. Si conferma la sorpresa Pontedera, Arezzo al tappeto nei minuti finali con gli aretini che hanno terminato il match in nove uomini. Balza al terzo posto l'Alessandria, la formazione di Scazzola nella giornata di sabato ha vinto grazie alla rete dell'ex Eusepi contro il Novara. Terzo pari consecutivo per il Renate di Aimo Diana, 0-0 contro il Siena. Cade in casa la Carrarese sconfitta dal Lecco, primo successo sulla panchina dei lombardi per Gaetano D'Agostino. E' andata ad un passo dalla terza vittoria consecutiva invece la Juventus U23 beffata nel finale dal pareggio della Giana Erminio mentre continua a segnare il bomber Dany Mota. Pari a reti bianche tra Como e Pro Patria. L'Olbia di Filippi mette in fila il quarto pareggio contro la Pro Vercelli mentre ottima vittoria della Pistoiese contro la Pianese.

Nel Girone B la notizia di giornata è il ritorno in vetta del Padova, la squadra di Sullo vince il big match di giornata contro il Vicenza. Decisiva la rete dell'ex Roma Soleri con la formazione di Di Carlo che non è riuscita a reagire. A soli due punti dalla vetta la Reggiana che continua a sorprendere, sotto contro la Sambenedettese ma vittoriosa nei minuti finali con la rete decisiva di Marchi. Proteste del presidente della Samb per via dell'arbitraggio. Grande risposta del Carpi che dopo le due sconfitte consecutive spazza via il Ravenna di Foschi, 4-1 il risultato finale con la doppietta del solito Tommaso Biasci. Frenata del Sudtirol che pareggia con l'Imolese di Atzori che piomba all'ultimo posto della classe. Il Piacenza non sa più vincere, tre pareggi nelle ultime quattro e quello di oggi con lo 0-0 contro la Virtus Verona di Fresco. Altra sconfitta per il Modena, la squadra di Zironelli cade negli ultimi dieci minuti contro il Gubbio di Torrente. Gol e spettacolo tra Fermana e Cesena, 3-3 il risultato finale. Grandi colpi di Rimini ed Arzignano che mandano al tappeto rispettivamente Vis Pesaro e Fano. Continua la striscia negativa della formazione di Gaetano Fontana.

Nel Girone C è la Reggina, come di consuetudine, a prendersi la copertina. Netto 0-3 in casa del Potenza che fino a questo momento non aveva mai perso al Viviani, magic moment per Simone Corazza capocannoniere con undici reti messe a segno. Grandi polemiche del presidente dei rossoblu Caiata per via dell'esultanza nel finale di Bellomo. La Ternana rischia ma vince contro il Picerno portandosi a meno cinque dalla capolista. Mezzo passo falso del Bari, 2-2 al San Nicola contro la sorpresa Vibonese di Giacomo Modica. Terrani regala un punto ai galletti dopo la rete del momentaneo vantaggio dei calabresi siglato da Emmausso. Sale al terzo posto il Monopoli vittorioso a Vibo Valentia contro il Rende ancora ultimo in classifica. Pari all'ultimo respiro della Viterbese sul campo della Casertana, da segnalare il ritorno al gol dopo un anno di astinenza di Antonio Floro Flores. Continua la risalita del Teramo, contro il Bisceglie infatti è arrivato il quarto successo consecutivo firmato da Ilari. Torna alla vittoria il Catanzaro, la prima di Grassadonia che batte per 3-1 l'Avellino di Capuano. Altro risultato positivo del Rieti che pareggia contro la Virtus Francavilla nonostante i problemi societari. La cura Bucaro funziona, la Sicula Leonzio vince per 3-1 contro la Cavese e lascia l'ultimo posto della classifica. Rinviata per maltempo poi la sfida tra Paganese e Catania.

Antonino Sergi

-