“Piola”, sei progetti per il nuovo stadio di Novara

06.06.2019 09:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: novaranetweek.it
“Piola”, sei progetti per il nuovo stadio di Novara

“Nuovo stadio Piola” e concorso di idee per il comparto Cittadella dello Sport: ieri pomeriggio sono stati presentati i sei progetti che parteciperanno alla realizzazione della nuova streuttura.

Un’opera valutata oltre i 40 milioni di euro e che rivoluzionerà l’impiantistica sportiva novarese.  

“Piola”, Accornero e Pasquarelli padroni di casa  

Carlo Accornero (Vice presidente Novara Calcio) e Alessandro Pasquarelli (Amministratore Delegato Gruppo YARD, partner in questa iniziativa), alla presenza del sindaco di Novara Alessandro Canelli, del presidente Lega Pro Francesco Ghirelli e del vicepresidente del settore tecnico Figc, Enrico Demarchi,  hanno presentato ieri alle istituzioni e alla cittadinanza di Novara i sei progetti individuati per il beauty contest relativo al concorso di idee per la riqualificazione e valorizzazione di diversi edifici – prevalentemente ad uso sportivo tra i quali lo Stadio Silvio Piola – del comparto “Cittadella dello Sport”, localizzati nella zona sud-ovest della città.

Il vincitore sarà annunciato tra un mese                                                          

Fra 30 giorni sarà annunciato il vincitore. L’obiettivo del concorso è quello di individuare il miglior progetto di valorizzazione della “Cittadella dello Sport”, che rigeneri una porzione di città di Novara, trasformando la forte identità sportiva dell’area in volano per la riqualificazione, mettendo a fattor comune nuove e vecchie infrastrutture sportive, sfruttando il sistema infrastrutturale esistente e potenziandolo (viabilità, reti e servizi), dotando la città di nuove funzioni con un ridotto consumo di suolo e una forte sostenibilità ambientale.  

Un progetto da oltre 200mila metri quadri  

YARD S.p.A. ha affiancato il Novara Calcio nella realizzazione di un primo concept dell’area di circa 210.000 mq e ha organizzato le fasi successive del Concorso di idee per la selezione dei team di progettisti. Gli studi di architettura sono stati chiamati a proporre sull’area un progetto di trasformazione e valorizzazione che comprendesse l’intero compendio, tenendo conto in particolare della grande vocazione sportiva dell’area, riqualificando alcune delle strutture esistenti e implementandone altre con nuove funzioni, mettendo a sistema l’asset e restituendo a Novara una porzione di città rigenerata e rinnovata.  

«Stasera il primo passo dopo un lungo anno di lavoro»  

“Questa sera si compie il primo passo dopo un anno di lavoro – ha detto Carlo Accornero, vice presidente Novara Calcio SpA. Grazie alla preziosa collaborazione pubblico privata, avremo la possibilità di avere uno stadio ed altri impianti sportivi sempre più rivolti al futuro. L’intera struttura diventerà un centro di aggregazione sia per i tifosi, sia per l’intera città e provincia”.  

s.d.