Dho di petto - Una brutta partita, un bel tardo pomeriggio

Torna alla vittoria il Novara
15.11.2019 09:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: novara.iamcalcio.it
Dho di petto - Una brutta partita, un bel tardo pomeriggio

La vittoria sul Como non è il primo argomento che voglio trattare in questo Dho di Petto post ritorno al successo degli azzurri; prima dell’inizio del match c’è stata una piacevole parentesi quando sono entrati in campo i vigili del fuoco che sono di servizio abitualmente al “Piola”; quando sono partiti i primi cori da una parte e dall’altra ho faticato a capire a cosa si riferissero i tifosi che sul pezzo molto di più del sottoscritto hanno inneggiato ai pompieri solidarizzando con quanto successo in settimana nell’Alessandrino; tifosi di Novara e Como assieme per un avvenimento molto più importante di una partita di calcio, bravi a tutti, personalmente ero orgoglioso di essere allo stadio con persone così.

Il Novara non ha fatto una gran partita risultato come negli ultimi match abbastanza prevedibile, con questo assetto ci dimostriamo solidi per quanto riguarda il reparto difensivo ma monotematici in attacco con le avversarie che quando ci prendono le misure non fatto troppa fatica a limitarci. Il Como si è fatto preferire nella prima fase di match andando in svantaggio per un episodio per una volta a nostro favore, il rigore c’era a differenza di quanto detto dal mister lariano e ci ha dato una bella mano nell’indirizzare la gara. La ripresa è stata, come tutti i novanta minuti del resto, bruttina; il 3-5-2 del Como ha mostrato limiti in fase di produzione gioco e non ha mai impensierito Marchegiani, noi abbiamo trovato il due a zero con il secondo gol di Bortolussi e in pratica abbiamo archiviato la sfida, inutile il rigore di Ganz all'ultimo minuto di recupero che è arrivato talmente tardi che non ci ha dato il tempo di spaventarci.

Le due trasferte che ci attendono saranno un banco di prova importante, le affrontiamo senza particolari assilli di classifica e dovremo essere bravi a far diventare questa tranquillità un punto di forza e non un difetto contro formazioni tipo l'Olbia domenica che giocheranno con il coltello tra i denti. Mese di novembre importante anche per quanto riguarda il mercato di gennaio, penso a Gonzalez messo da più di un mese nella "cuccia" di Banchieri, se il tecnico crede in Pablo deve dargli un paio di chance dall'inizio, se così non fosse inutile tenerlo in rosa e purtroppo le strade di Gonzalez e Novara si separeranno inevitabilmente.

Avanti Novara !!!

Marco Dho

-