Dho di petto - Un passo indietro… o no ?

Tra Pergolettese e Gozzano
25.09.2019 09:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: novara.iamcalcio.it
Dho di petto - Un passo indietro… o no ?

Uno zero a zero piuttosto scialbo contro la Pergolettese non può essere accolto con gioia anche se chi vuol vedere per forza il bicchiere mezzo pieno ha fatto notare che per la quarta partita su cinque non abbiamo preso reti, una circostanza che in pochi ad inizio stagione avrebbero pronosticato. A bocce ferme io vedo più il bicchiere mezzo vuoto sinceramente perché abbiamo affrontato una formazione che farà fatica a salvarsi, a casa nostra, con le migliori condizioni ambientali possibili e ci siamo fermati ad una grande occasione e poco altro, troppo poco per essere soddisfatti e per non analizzare qualche aspetto che si può e si deve migliorare; Gonzalez non sta facendo la differenza come mi aspettavo, se è vero che quando esce come dice Banchieri gli avversari tirano un sospiro di sollievo lo è altrettanto che fatica a fare le sue giocate che spesso in maglia azzurra hanno indirizzato i match; constatato che siamo sempre più una squadra quadrata serve il Pablo che prova a decidere le partite a costo di sbagliare, visto così l’Argentino sembra in flessione e seppur doloroso bisogna ammetterlo, non è vecchio ma ogni giocatore è diverso dall’altro e non tutti arrivano a giocare fino a 36-37 anni.

Con il senno si poteva modificare la formazione titolare proposta per la terza volta di fila, dopo è più facile dirlo e a mio parere Banchieri voleva fare delle variazioni (e le farà) nella sfida infrasettimanale a Gozzano; Nardi chiede spazio, secondo me un posto negli undici per lui bisognerebbe sempre trovarlo, Fonseca, Collodel e Bianchi non hanno fatto male in mezzo al campo ma non possono giocare sempre, un po’ di turnover ci vuole in tutti i reparti, attacco compreso.

Il successo del Gozzano a Vercelli potrebbe darci una mano, sicuramente alla seconda partita al D’Albertas in C della loro storia e con la possibilità più unica che rara di centrare 6 punti tra Pro e Novara cercheranno di vincerla magari osando qualcosa di più del dovuto, non penso avranno l’atteggiamento della Pergolettese che ha sicuramente messo in difficoltà Bortolussi e compagni più a loro agio con squadre come Juventus e Lecco che hanno provato a fare la partita; per contro avremo molto più da perdere rispetto ad andare a giocare contro una “piccola” squadra lombarda o toscana, il Novara è sempre stata la regina della provincia e vedersi battuta e superata dal Gozzano sarebbe un piccolo smacco e rovinerebbe una prima fase di stagione che ha soddisfatto la maggior parte dei tifosi azzurri.

Non esiste e non esisterà mai una rivalità con il Gozzano che anzi è guardato con simpatia da parecchi sostenitori novaresi anche perché una parte del pubblico che viene al “Piola” arriva dalla provincia, detto questo è arrivata l’ora di conquistare tre punti lontano da casa.

Avanti Novara !!!

Marco Dho

-