Dho di petto - Novara, dicci di che pasta sei fatto

Match duri per il Novara in arrivo
14.02.2020 19:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: novara.iamcalcio.it
Dho di petto - Novara, dicci di che pasta sei fatto

Archiviato il mercato è arrivata finalmente la prima vittoria del 2020 contro un Gozzano apparso poca roba al “Piola” onestamente.

L’ultimo posto certifica una crisi per la formazione di Soda che in campo si è vista e solitamente quando attraversi questi periodi anche la fortuna tende a voltarti le spalle; i primi tre gol subiti contro gli azzurri ne sono la testimonianza, detto questo non posso non segnalare che a metà primo tempo c’era un rigore solare per il Novara (con annesso cartellino) che a sorpresa non è stato assegnato e che poteva indirizzare una ventina di minuti prima del gol di Bortolussi la partita.

Non è stato a mio parere il miglior Novara di questa stagione e neanche di queste prime partite del 2020.

Buzzegoli e compagni sono criticabili per i match fuori casa, analizzando i match interni c’è poco da dire: contro il Monza abbiamo fatto più di un’ora ad un’intensità importante con il difetto di non riuscire a concretizzare con i gol la supremazia esercitata, con il Pontedera sappiamo tutti com’è andata, domenica abbiamo fatto poco nel primo tempo subendo a volte il possesso palla (peraltro sterile) dei nostri avversari, non c’è stato tempo per valutare la ripresa le due reti a cavallo dell’intervallo hanno affossato il Gozzano e reso tutto più semplice.

Interessanti i cambi di Banchieri che si sono rivelati azzeccati, tolto un Barbieri che come spesso è capitato nell’ultimo periodo è andato in difficoltà ricevendo quasi subito un giallo pericoloso le sostituzioni di Nardi e Gonzalez sono un messaggio chiaro, chi non rende come dovrebbe va fuori. Personalmente considero Pablo e il giovane centrocampista due delle nostre chiavi per fare un roboante finale di campionato, spiace vederli un po' fumosi anche se a parziale scusante per l’Argentino c’era la sua posizione, a sinistra Gonzalez pare un po' depotenziato rispetto a quando gioca a destra. Nardi invece sembra sempre sul punto di poter esplodere, di fare la differenza con le sue caratteristiche che in pochi hanno in questa categoria e non solo, qualcosa manca ma la carta d’identità è sicuramente dalla sua parte.

Veniamo al titolo di questo Dho di petto: nelle prossime settimane gli Azzurri sono attesi da tre trasferte su quattro partite, match ostici come quello di domenica contro l’Albinoleffe, sentiti come il derby del 24, sulla carta molto difficili come la partita di Carrara del primo marzo, in mezzo un turno infrasettimanale contro la Giana Erminio da non fallire. Sono convinto che alla fine di questo mini ciclo avremo le idee più chiare sul finale di stagione che ci attende, non c’è più né la distrazione né la possibilità di rimediare con il mercato, siamo questi e spero che il nostro cammino possa essere in crescendo; se osserviamo le squadre dietro al Monza nessuna ha convinto, noi compresi, in questo inizio 2020, penso che una o due formazioni possano emergere e sono convinto che il Novara abbia le potenzialità per mettersi in luce, meno fronzoli e più concretezza da qui alla fine e ci divertiremo…

Avanti Novara !!!

Marco Dho

-