Top & Flop di Pro Patria-Novara

14.02.2019 18:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Top & Flop di Pro Patria-Novara

Si è chiuso sul risultato di 1 a 0 il derby tra Pro Patria e Novara giocato alle 18,30 allo stadio “Carlo Speroni” e valevole per la 26^ giornata del Girone A.

Vittoria meritata per i Bustocchi, bravi ad iniziare il match con il piglio giusto e a sbloccare la gara dopo soli sei minuti con una magistrale punizione dell'eterno Giuseppe Le Noci, che si insacca all'angolino senza lasciare scampo all'incolpevole Di Gregorio. La squadra di Javorcic potrebbe raddoppiare al 13' con un gran tiro di Mora che scheggia il palo. Il Novara cresce sul finire del tempo ed ha una ghiotta occasione al 38' con Cacia ma prima Tornaghi, poi Battistini, sulla linea di porta, negano la rete all'esperto attaccante ex Cesena. Nella ripresa, nonostante Willian Viali inserisca subito Eusepi al fianco di Cacia, la Pro Patria controlla il vantaggio senza correre rischi e può portare a casa 3 punti che consentono ai biancoblu di raggiungere quota 40 punti in classifica. Novara fermo, invece, a 34.

Ecco top e flop della gara appena terminata:

TOP:

Giuseppe Le Noci (Pro Patria): decide il derby con una punizione a scavalcare la barriera che si insacca nell'angolino basso alla destra di Di Gregorio e realizza così la nona rete in 23 presenze in campionato. Era dalla stagione 2014/2015, quando vestiva la maglia del Como, che l'attaccante classe '82 non segnava così tanto e la stagione è ancora lunga. Per lui il tempo sembra essersi fermato (ma, dopotutto, cosa sono 37 anni?) visto che, calci piazzati a parte, è un autentico punto di riferimento per i compagni. DUNCAN MACLEOD

Nessuno nel Novara: nella conferenza stampa di presentazione della partita, mister Viali aveva detto di avere poco da rimproverare alla squadra, se non una certa frenesia nel cercare la vittoria per poter scalare posizioni in classifica. Stasera questa voglia di vincere è mancata e gli azzurri sono stati surclassati dalla Pro Patria. MORBIDI

FLOP:

Nessuno nella Pro Patria: Le Noci è super ma tutta la truppa di Javorcic, dopo la bella prova di Vercelli, concede il bis piegando il Novara grazie ad una prestazione caratterizzata da cuore e grande attenzione in fase difensiva dove Tornaghi è attento e Battistini sempre puntuale nelle chiusure. In mediana poi, Fietta (classe '84) corre per due fino al 95'. Gli attaccanti del Novara si rendono pericolosi per davvero soltanto una volta. TONICI

Filippo Nardi (Novara): l'avvio di gara della Pro Patria sorprende il Novara che, per la prima mezzora, subisce alla grande il gioco della squadra di Javorcic. Lui, al rientro, non riesce mai ad entrare in partita e resta negli spogliatoi all'intervallo per fare spazio alla seconda punta di ruolo, Eusepi. SACRIFICATO

Valentino Bonetti