Top & Flop di NOVARA - JUVENTUS U23

27.08.2019 13:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Top & Flop di  NOVARA - JUVENTUS U23

Bastano sette minuti giocati al massimo dell'intensità, al Novara, per avere la meglio sulla Juventus U23 nel posticipo della prima giornata del Girone A di Serie C. Al "Silvio Piola", gli uomini di Simone Banchieri sbloccano il risultato nella ripresa: al 57' c'è confusione in area di rigore, Gonzalez calcia ed il pallone viene deviato fortunosamente in porta da Pogliano, al primo gol in carriera tra i professionisti. Passano pochi istanti ed è Collodel, uno dei migliori dei suoi, a trovare la marcatura che vale il definitivo 2-0.

Il Novara si è reso protagonista di una buonissima prestazione. Inizia col piede giusto, dunque, il cammino degli azzurri in terza serie, mentre per i bianconeri di Fabio Pecchia arriva subito una sconfitta che mette in luce la mancanza di un vero e proprio "bomber". Ancora 37 giornate di regular season, tutto può ancora cambiare: la prossima settimana il Novara giocherà sul campo del Monza, mentre la Juventus U23 ospiterà il Siena al "Moccagatta"

TOP
Gabriele Marchegiani (Novara):
dimostra tutte le sue ottime capacità nel corso dei novanta minuti. L'ex Gubbio, classe '96, ripaga la scelta di Banchieri che lo preferisce a Benedettini: una partita giocata molto bene dall'estremo difensore azzurro che con le sue parate ha negato alla Juventus U23, per più volte, la possibilità di riaprire la contesa. SUPERBO

Luca Coccolo (Juventus U23): giovanissimo, ma in campo pare un calciatore navigato. Partita praticamente perfetta da parte sua, pochissime sbavature e nessuna colpa nei due gol realizzati dal Novara. D'aiuto per tutti i compagni di reparto, si prospetta una grande stagione per il classe '98. Chi ben comincia... è a metà dell'opera. BRAVO !

FLOP
Nessuno nel Novara:
partita interpretata molto bene dal Novara, abile a punire per due volte la Juventus U23 nel giro di soli sette minuti. La squadra di Banchieri dimostra ottime capacità, sia tecniche che tattiche, e si candida al ruolo di protagonista del Girone A. 

Marco Olivieri (Juventus U23): troppo brutto per essere vero. L'undici bianconero non crea mai alcun fastidio a Marchegiani, Pecchia si accorge delle sue immense difficoltà e lo preleva dopo un'ora di gioco. Una sostituzione che fa rima con bocciatura. Il Campionato è ancora lungo, c'è tempo per rimediare. SPENTO

Lorenzo Carini

-