Serie B, la top 11 di TMW: Pettinari sontuoso, che magia di Paulinho, ci sono anche due Azzurri

 di Roberto Krengli Twitter:   articolo letto 19 volte
Fonte: tuttomercatoweb.com
Andrea Mantovani
Andrea Mantovani

Concluse le gare della 17^ giornata di Serie B, torna la Top 11 di TMW dedicata al campionato cadetto. Un bel 3-4-3, con il Pescara di Zeman che quando dà spettacolo si prende ovviamente i titoli. Uno spazio a sé merita la magia di Paulinho, che nella prestazione complessiva forse ha dato meno di altri colleghi (menzione dovuta soprattutto per Caracciolo e De Luca), ma con il capolavoro siglato contro lo Spezia non poteva non essere tra i migliori undici.

Manfredini - Spezia - Compie due interventi decisivi, negando la gioia del gol alla Cremonese. Può fare davvero poco sulla rete decisiva di Paulinho.

Mantovani - Novara - Ottima prova al centro della difesa: attento e concentrato, tiene a bada la coppia di centravanti dell’Empoli.

Scaglia - Cittadella - Tra i migliori in campo. Le sue letture difensive risultano sempre ottime e vince qualsiasi duello di fisico intraprenda. Anche con un marcantonio come Beretta.

Troest - Novara - Difensore puntuale e, all’occorrenza, anche attaccante: sua la rete dell’iniziale vantaggio.

Bisoli - Brescia - Il migliore dei suoi, il più volenteroso. Innesca sempre l’azione d’attacco cercando anche la gioia personale.

Laribi - Cesena - Sempre protagonista l'ex Sassuolo, di testa e di sinistro firma una grande doppietta e si sacrifica tantissimo specie nel secondo tempo prendendo il posto dell'espulso Kupisz.

Valzania - Pescara- Due gol che tengono a galla Zeman. Bene in entrambe le fasi. Non butta mai via la palla.

Pasa - Cittadella - Non è solo prezioso nel lavoro sporco, dato che si rende autore di un bel doppio assist. Prima un cross da sinistra per Litteri, quindi il tocco in area per Kouamé.

Pettinari - Pescara - Un gol e due assist. Primo tempo sontuoso, meno la ripresa, ma nel finale trova il guizzo per dare a Valzania la possibilità di tirare a rete. Grande stagione, fin qui, per il giocatore scuola Roma.

Insigne - Parma - Imprendibile, ma un po' sprecone nel primo tempo. Il gol però arriva nella ripresa su calcio piazzato: una rete fondamentale nell'economia della gara.

Paulinho - Cremonese - Entra in campo, tocca due palloni e trova la rete dei tre punti con una grandissima acrobazia.

Ivan Cardia