FOCUS TC - Serie C, 17^ giornata: la Top 11 del Girone A

Modulo 4-3-1-2
03.12.2019 18:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Silvio Baldini
Silvio Baldini

Tanto Monza nella Top 11 di TuttoC della diciassettesima giornata del girone A di Serie C. E non potrebbe essere altrimenti visto che con il successo di Olbia la formazione brianzola ha scavato un abisso tra sé e le altre. Sono tredici le lunghezze di vantaggio su Pontedera e Renate, messe nel mirino da Robur Siena e Carrarese. Classifica corta alle spalle della capolista con tredici squadre racchiuse in otto punti. 

PORTIERE

Andrea Fontana (Pianese): fondamentale per il prezioso punto ottenuto sul campo del Novara. Tiene in piedi i suoi con tre interventi decisivi prima del pari firmato da Momentè.

DIFENSORI

Mattia Lombardo (Robur Siena): è arrivato a Siena da poco più di un mese, eppure sembra già perfettamente inserito nei meccanismi di gioco. Apre le marcature su punizione.

Filippo Scaglia (Monza): maestro nelle letture difensive. Regala l’impressione di sapere sempre un attimo prima dove arriverà il pallone. Aggiunge un gol che non guasta mai.

Erasmo Mulè (Juventus U23): impeccabile, sia in marcatura che in fase di impostazione. Segna in extremis, sugli sviluppi di corner, la sua prima rete in maglia bianconera.

Armando Anastasio (Monza): qualche piccola sbavatura dietro. Si redime alla grande, assicurando una spinta costante con annesso assist al bacio per il tiro al volo di Chiricò.

CENTROCAMPISTI

Francesco Gelli (Albinoleffe): tra i centrocampisti più in forma del campionato, contribuisce al blitz di Gorgonzola riportando il risultato in parità dopo l'iniziale vantaggio dei padroni di casa. 

Tommaso Arrrigoni (Robur Siena): dominatore del centrocampo. Puntuale in fase di interdizione, ruba una quantità industriale di palloni e li redistribuisce in maniera intelligente.

Marco Moleri (Lecco): un gigante, a dispetto della statura. Gioca in fiducia confermando di essere in condizioni psicofisiche strepitose. Gli riesce tutto. Deliziosa la palla servita a Fall.

TREQUARTISTA

Cosimo Chiricò (Monza): pochi giocatori sono così determinanti in questa categoria. Due gol che sono il sigillo su una prova superlativa. Mette lo zampino anche su quello di Scaglia.

ATTACCANTI

Marco Guidone (Robur Siena): gioca tanto per la squadra poi veste i panni del protagonista, trascinandola al successo con una doppietta micidiale. Letale quando è il momento di colpire.

Elio Calderini (Carrarese): primo tempo letterlamente devastante. Non trova la rete ma è una minaccia costante per gli avversari che non sanno mai come prenderlo. Intesa super con Infantino.

ALLENATORE

Silvio Baldini (Carrarese): dopo la brutta sconfitta con l’Albinoleffe si è preso una pausa di riflessione per capire se andare avanti o meno. Società e giocatori lo hanno convinto a ritornare sui propri passi. E sul campo è stato ripagato da una vittoria arrivata al 96’ gettando il cuore oltre l’ostacolo. Era questa la risposta che voleva.

Marco Pieracci

-