Universiade: Italia-Messico 2-0

Arrigoni “Era importante cominciare bene”
03.07.2019 16:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: lega-pro.com
Daniele Arrigoni
Daniele Arrigoni

“Era importante cominciare bene, abbiamo segnato dei gol bellissimi. La vittoria ci dà molta carica. Ci tenevamo moltissimo e già da domani penseremo all’Ucraina. Ma ora godiamoci questa momento di gioia”. Parola di Daniele Arrigoni, ct della Nazionale Universitaria, raggiante per l’esordio vincente della sua Italia contro il Messico.

E anche il Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, primo tifoso di questa giovanissima Italia, fa festa e non nasconde la sua gioia: “Non dico altro. Io sono da sempre ottimista perché i ragazzi sanno che il treno passa una sola volta !!!”

L’Italia inizia bene, determinata, ma non segna. Il Messico spaventa l’Italia al 15’ con un tiro di De La Rosa Zuniga ma Cucchietti è molto bravo e respinge in calcio d’angolo, Al 24’ salvataggio sulla linea di De La Rosa Zuniga, davvero scatenato, su colpo di testa di Ungaro. Due minuti dopo c’è un sospetto tocco di mano da parte di Madrid De La Fu ma gli azzurrini non hanno protestato. Chi si agita moltissimo, invece, è l’allenatore messicano Diego Aguilar, look alla Kloop, che continua a dare disposizioni alla sua squadra agitandosi e sbracciandosi.

Il secondo tempo inizia con una bella discesa di Sbrissa per Collodel ma Madrid De La Fu riesce a chiudere. Al 55’ il gol del capitano Ungaro: il portiere gli va incontro sull’azione e lui lo beffa insaccando nell’angolino. Grande la gioia del giocatore reggino, sommerso dagli abbracci dei compagni. Poi la partita si incattivisce, c’è qualche fallo di troppo e l’arbitro comincia ad ammonire. L’Italia crea ma sbaglia anche tanto e corre molti rischi nel finale. Poi Serena con un bellissimo gol su punizione chiude la partita. E l’Italia festeggia con gli azzurrini che vanno sotto la tribuna a ringraziare i tifosi italiani presenti che li hanno incoraggiati e cantato l’inno di Mameli per loro.

ITALIA MESSICO   2 - 0

ITALIA: Cucchietti, Gatti (76’ Pogliano), Zonta, Sbrissa, Ungaro (86’ Galli), Florio, Serena, Vitturini, Tentardini (68’ Giraudo) Collodel, Galeandro (70’ Ruzzittu). A disposizione: Marcantognini, Mercadante, Galli, Strada, Cericola, Grieco. Allenatore: Arrigoni

MESSICO: Robles Paez, Ruiz Chacon, Siqueiros Najer (65’ Dominguez Parada), De La Rosa Zuniga (87’ Velasco Ron), Villa Rojas (56’ Ramirez Luis, 90’ Chavez Richard), Ruiz Romero, Escobedo Rodriguez, Anaya Jauregui, Ceballos Walls, Garcia Coronado, Madrid de la Fu. A disposizione: Balderrama, Chavez Richard, Lorenzana Benco, Manzo Arballo, Noyola Ramirez, Saenz Velazquez. Allenatore: Aguilar.

Arbitro: Christofi (Cipro)

Assistenti: Minafra e Librale (Italia) Quarto uomo: Freitas (Brasile)

Marcatori: 55’ Ungaro, 91’ Serena

Ammoniti: 43’ Siqueiros Nader, 57’ Ungaro, 57’ Madrid De La Fu, 60’ Ceballos Walls, 74’ Gatti

Note: calci d’angolo 8-6. Recuperi: 0 pt’, 4 st’