Verso Novara-Pisa, Viali e D'Angelo in coro: "Sogniamo la Lazio"

05.12.2018 16:00 di Roberto Krengli Twitter:   articolo letto 37 volte
Fonte: tuttoc.com
Verso Novara-Pisa, Viali e D'Angelo in coro: "Sogniamo la Lazio"

Oggi si disputa la gara di Coppa Italia maggiore tra Novara e Pisa.

Mister William Viali e mister Luca D'Angelo l'hanno giocata in anticipo ai microfoni di 'Palla al centro' su Rai Radio 1 Sport presentando gli umori contrastanti di casa azzurra e nerazzurra e promettendo battaglia per poter passare al turno successivo ed incontrare così la Lazio all'Olimpico di Roma. 

"Sicuramente sarà una gara combattuta - ha esordito William Viali -, incontriamo una squadra della nostra stessa categoria e di grande qualità. Entrambe cercheremo di passare il turno per andare a gennaio all'Olimpico. Da settembre noi giochiamo ogni 3 giorni e siamo anche abituati, anche se non è facile gestire queste situazioni.

Momento in campionato ? Veniamo da sette risultati utili consecutivi, anche se onestamente abbiamo vinto poco rispetto a quanto prodotto. Con l'Entella avremmo meritato di vincere. La differenza la stanno facendo le partite casalinghe dove siamo un pochino in ritardo, al contrario di quanto facciamo fuori casa. Sicuramente domani schiereremo la formazione migliore per questo momento".

"Si incontrano due squadre che vogliono passare il turno - ha ribadito Luca D'Angelo -, perché sarebbe bello per entrambe giocare all'Olimpico contro la Lazio. Da parte nostra ci sarà il massimo impegno così come da parte dei giocatori del Novara.

Momento difficile ? Veniamo da una brutta sconfitta a Carrara e domenica scorsa abbiamo pareggiato in casa con l'Albissola, non è un buon momento a livello di risultati, anche se domenica avremmo meritato di vincere anche con qualche gol di scarto.

Formazione migliore ? Giocheranno quelli che stanno meglio e che hanno recuperato meglio dalla gara di domenica, dobbiamo tenere conto anche della prossima gara di campionato e del turno infrasettimanale.

Tifosi nerazzurri ? Fino alla partita contro la Carrarese c'era grande entusiasmo, visto che stavamo ottenendo ottimi risultati. Gli ultimi 2 risultati hanno gettato alle ortiche quello che avevamo fatto di buono per ottenere gli applausi del pubblico. Domenica non erano molto felici di quanto è successo".

Valeria Debbia