Volleymercato femminile - Yamila Nizetich, Rachael Adams e Britt Herbots

Yamila Nizetich a Novara - Rachael Adams a Monza - Britt Herbots a Busto Arsizio
16.05.2018 14:00 di Roberto Krengli Twitter:   articolo letto 47 volte
Fonte: dallarivolley.com
Volleymercato femminile - Yamila Nizetich, Rachael Adams e Britt Herbots

1,

La Igor Volley 2018-2019 riparte dalla grinta di Yamila Nizetich : la schiacciatrice argentina, capitana e leader della sorprendente matricola Pesaro nella passata stagione, arriva in azzurro a coronamento di un percorso di crescita che l’ha portata a giocare ben 13 stagioni da professionista (2 in Argentina, 1 in Spagna, 4 in Francia e Turchia e 1 in Germania) e a diventare l’atleta più rappresentativa della “Seleccion” Argentina. In carriera ha vestito le maglie dell’Icaro Las Palmas, dello Stade Francais, del Vilsbiburg (dove ha vinto, in squadra con l’ex azzurra Lena Mollers, la Bundesliga 2010), del Calais, del Besiktas Istanbul, del Nilufer e del Seramiksan (vincendo la serie A2 turca nel 2015-2016) prima di arrivare a Pesaro la scorsa estate.

“Yamila è una giocatrice solida e completa – spiega il direttore generale Enrico Marchionie abbiamo voluto fortemente il suo arrivo consapevoli dell’apporto importante che potrà dare in campo e fuori, sia per le doti tecniche che ne fanno un’atleta completa sia per la grinta e il carattere da guerriera che ha dimostrato in ogni partita giocata. Il prossimo anno il calendario sarà molto compresso e per questa ragione sarà importante per Massimo Barbolini e per la squadra poter contare su un ventaglio di alternative ancor più ampio rispetto al passato: in questo contesto, siamo certi che Yamila saprà fare la differenza quando necessario”.

“Giocare in Italia è sempre stato il mio sogno – spiega Yamila Nizetich e poterlo fare a Novara, in uno dei club più forti d’Europa è un’occasione eccezionale. Darò tutta me stessa per ripagare la fiducia dello staff tecnico e della società, cui devo dire grazie per l’opportunità offertami.

Pressioni ? Lo sport è fatto di questo: si gioca per vincere e la pressione è una delle componenti, un fattore che personalmente non mi spaventa ma che al contrario mi stimola a dare tutta me stessa per la squadra e per gli obiettivi che abbiamo”.

Determinata e grintosa, la schiacciatrice argentina non ha dubbi: “Siamo una delle migliori squadre in Italia e in Europa, l’obiettivo deve essere quello di diventare la migliore sul campo. So che abbiamo le carte in regola per farlo e lavoreremo sodo per questo obiettivo.

La Champions League ? È l’unica coppa europea che non ho mai disputato, sono entusiasta e non vedo l’ora di misurarmi con le migliori”. 

 

2.

Rachael Adams sarà una giocatrice della Saugella Monza per la stagione 2018/2019.

La centrale americana, proveniente dalla squadra turca dell’Eczacibasi Istanbul, è quindi pronta a fare ritorno nella Serie A1 femminile dopo le due annate sportive vissute con la casacca di Conegliano (dal 2014 al 2016), formazione con cui ha vinto anche lo Scudetto 2015/2016. Nazionale statunitense, miglior centrale al World Grand Prix 2017 e miglior centrale della Champions League 2017, Adams è ora aggregata alla sua rappresentativa con cui disputerà la Volleyball Nations League e successivamente i Mondiali femminili che si disputeranno in Giappone dal 30 settembre al 21 ottobre.

LA CARRIERA

Rachael Adams inizia a giocare a pallavolo al Liceo, nella “Mount Notre Dame High School”, precisamente nel 2006, con cui vince il campionato nordamericano Under-18. La sua carriera prosegue alla “University of Texas di Austin”, formazione con cui disputa la NCAA Division I dal 2008 al 2011, partecipando anche alla finale del 2010, persa contro la Pennsylvania State University. Nel 2012/2013 Adams inizia la sua carriera professionistica: la Palax Bydgoszcz la chiama nella Serie A polacca e lei risponde con prestazioni importanti che le valgono, la stagione seguente, l’offerta della Dabrowa Gornicza sempre nella Serie A Polacca, squadra con cui si aggiudica la Supercoppa polacca. La stagione 2014/2015 coincide con la prima esperienza italiana: è l’Imoco Conegliano a scommettere sulla centrale statunitense, che ripaga la fiducia della società veneta trascinando le sue compagne allo Scudetto 2015/2016. Dal 2016 al 2018 Adams gioca con l’Eczacibasi Istanbul, vincendo il Mondiale per club nel 2016. Ora il ritorno in Italia con l’ambiziosa Saugella Monza, pronta alla terza esperienza consecutiva nella Serie A1 femminile e la prima assoluta nelle coppe europee.

IN NAZIONALE

Nell'estate del 2013 debutta in nazionale, vincendo la Coppa panamericana. Nel 2014 vince la medaglia d'oro al Campionato mondiale disputatosi in Italia e nel 2015 la XVII edizione dei Giochi panamericani, dove viene premiata come miglior centrale. Il 2015 è l’anno anche della conquista del campionato nordamericano, mentre nel 2016 si aggiudica l'argento al World Grand Prix e il bronzo ai Giochi della XXXI Olimpiade. Nel 2017 è medaglia di bronzo alla Grand Champions Cup.

LE DICHIARAZIONI

“Sono felicissima di tornare in Italia e soprattutto di farlo in una società in crescita come quella di Monza – ha commentato la nuova centrale monzese, Rachael Adams -. Il livello della Serie A1 è cresciuto ogni stagione sempre di più, rendendo il campionato e le squadre molto competitive. Ho scelto Monza perché stanno costruendo una solida identità nell’ambiente ed ogni anno puntano fare sempre meglio. Il Vero Volley sta mettendosi in mostra con grande rapidità e determinazione, partendo da un settore giovanile ben organizzato connesso in modo eccellente alle prime squadre.

Questo mi spinge ulteriormente a dare il massimo per aiutare la Saugella Monza a raggiungere prestigiosi traguardi. Altra soddisfazione è ritrovare Serena Ortolani, con cui ho vinto lo Scudetto a Conegliano, e la mia compagna di nazionale Micha Hancock. Faccio un grande saluto ai tifosi di Monza: spero di vederne tanti la prossima stagione alla Candy Arena. Non vedo l’ora di vivere questa nuova avventura”. 

“Essere riusciti a riportare in Italia una giocatrice del calibro di Rachael è per noi motivo di grande soddisfazione – ha dichiarato il direttore sportivo della Saugella Monza, Claudio Bonati -. Adams è una centrale che abbina qualità tecnico-fisiche eccezionali e siamo sicuri che potrà dare un contributo prezioso alla squadra, non solo per il suo valore ma anche perché già conosce molto bene il campionato italiano. Non vediamo l’ora di vederla all’opera con la nostra maglia”.

LA SCHEDA

Rachael Adams
Nata a Cincinnati (USA)
Il 3 giugno 1990
Altezza 188 cm.
Ruolo centrale

LA CARRIERA DI RACHAEL ADAMS

2008-2011 Texas – Università NCAA (USA)
2012-2013 Palac Bydgoszcz - A (POL)
2013-2014 Dabrowa Gornicza – A (POL)
2014-2016 Imoco Volley Conegliano – A1 (ITA)
2016-2018 Eczacibasi – A (TUR)
2018-2018 Saugella Monza – A (ITA)

PALMARES CON IL CLUB

2013 Supercoppa polacca - Dabrowa Gornicza
2015-2016 Campionato Italiano – Imoco Conegliano
2016 Mondiale per Club - Eczacibasi Istanbul

PALMARES CON LA NAZIONALE

2006 Campionato nordamericano Under-18
2010 All-America First Team
2013 Coppa panamericana
2014 Campionato Mondiale
2014 Montreux Volley Masters 
2015 Giochi panamericani 

PREMI INDIVIDUALI

2010 Division I NCAA statunitense: Austin Regional All-Tournament Team
2010 All-America First Team
2014 Montreux Volley Masters: Miglior servizio
2015 XVII Giochi panamericani: Miglior centrale
2016 World Grand Prix: Miglior centrale
2017 Champions League: Miglior centrale
 
LA COMPOSIZIONE DEL ROSTER SAUGELLA MONZA 2018/2019

Serena Ortolani (Opposto), Chiara Arcangeli (Libero), Miguel Àngel Falasca (allenatore), Rachael Adams (centrale).

 

3.

La talentuosa schiacciatrice belga Britt Herbots è una nuova farfalla che farà parte del roster della Unet E-Work Busto Arsizio per la stagione 2018/19.

182cm di altezza, giovanissima, appena diciottenne e nata il 24 settembre 1999 a Sint-Truiden, ha già fatto vedere molte delle sue qualità nelle ultime stagioni, scatenando l'interesse nei suoi confronti di molte squadre europee. Iniziata la carriera in terra natia, è entrata a far parte della nazionale giovanile già nel 2015, arrivando poi a giocare il World Grand Prix e il campionato europeo con la selezione seniores nel 2017. Nell'ultima stagione ha giocato in Francia, nelle fila dell'ASPTT Mulhouse: qui Herbots ha dato il meglio di se stessa, raggiungengo il quarto posto nella classifica delle migliori attaccanti e conquistando il premio di MVP dell'intero torneo. Come nella stagione 2016/2017 Isabelle Haak, così quest'anno la schiacciatrice-ricevitrice del Mulhouse è stata eletta miglior giocatrice al primo anno in Ligue AF, imponendosi di un soffio su Krystal Rivers del Beziers, miglior realizzatrice del campionato con 16 punti in più di Herbots. Il gioco più completo della neo farfalla e le sue buone prestazioni in Champions hanno fatto la differenza.

Arriva dunque a Busto Arsizio una giocatrice giovane, di grande prospettiva e già abituata a palcoscenici importanti. Benvenuta Britt !

Ecco le prime parole di Britt Herbots in biancorosso, già al Palayamamay per una prima visita alla sua nuova "casa": 

"Sono molto felice di giocare l'anno prossimo per Busto Arsizio, ho sentito un sacco di grandi cose e non vedo l'ora di arrivare in Italia ! Ho avuto una fantastica esperienza in Francia nel Mulhouse, ero in un club dove mi sentivo come a casa, tutti erano come una famiglia: il campionato è stato duro, abbiamo lavorato bene ed avevamo anche la Champions League, competizione in cui abbiamo potuto giocare contro i top teams: ero davvero felice di mettermi alla prova a livelli così alti.

So che in Italia il campionato è composto da tante squadre molto forti e che sarà difficile, ma come ho già detto, non vedo l'ora di poter migliorarmi ancora l'anno prossimo in un nuovo ambiente. Combatteremo per fare grandi cose la prossima stagione !
Sono contenta del fatto che alla UYBA sarò insieme alla mia connazionale Kaja Grobelna: lei è una grande giocatrice e la ragazza più dolce che abbia mai conosciuto: lavora sodo, dà sempre il 200% ! Ci divertiremo insieme !".