Volleymercato femminile - Katarina Barun (una notizia che Tuttonovara non avrebbe mai voluto dare)

Katarina Barun a Modena
 di Roberto Krengli Twitter:   articolo letto 41 volte
Fonte: dallarivolley.com
Katarina Barun
Katarina Barun

A quasi una settimana da quella gara 4 di Finale Scudetto al PalaPanini che ha assegnato il titolo di campionesse d’Italia a Novara, in casa Liu•Jo Nordmeccanica Modena si guarda avanti e arriva il primo passo verso la costruzione della squadra per la nuova stagione. A vestire la maglia bianconera arriva la giocatrice che più ha contribuito alla conquista del titolo in casa piemontese, l’opposta croata Katarina Barun, nominata MVP delle finali.

Dal ricordo di quest’ultima parentesi parte l’analisi di Barun che racconta cosa si aspetta da questa nuova avventura: “Per la mia squadra è stata una stagione difficile, ma alla fine siamo riuscite a portare a casa lo Scudetto e devo dire che è stato bello giocare a Modena perché è una città in cui si è fatta la storia della pallavolo. Mi dispiace aver dato un dispiacere a Modena, ma devo dire che vincere al PalaPanini, in un palazzetto così pieno, è stato bello e ora sono contenta di poterci giocare da padrona di casa. Spero di poter ripetere quanto fatto quest’anno anche qui a Modena e spero che anche il prossimo anno ci sia sempre tanta gente a seguirci, tutti insieme possiamo fare ancora meglio”.

Barun che nelle ultime stagioni ha conquistato anche due coppe Italia guarda avanti, alla ricerca di nuovi titoli e nuovi traguardi: “Cercherò di fare del mio meglio e spero veramente che saremo in grado di fare qualcosa di grande. Da quel che ho capito la Liu•Jo Nordmeccanica sarà una squadra veramente forte e sicuramente potremo fare risultato. Per me la cosa più importante è far vedere al pubblico una bella pallavolo, come ha poi fatto quest’anno la squadra che nonostante alti e bassi è arrivata a giocarsi due finali. Credo sia stata in definitiva una bella stagione che spero potremo migliorare”.

Infine Barun racconta perché ha scelto Modena e cosa si aspetta dalla prossima stagione: “Avevo anche qualche altra proposta per la prossima stagione, ma mi ha fatto davvero felice il solo sapere che una società nata dall’unione di due realtà molto importanti come Liu•Jo e Nordmeccanica mi ha cercato. Mi fa molto piacere essere qui e avere la possibilità di giocare per loro. Che campionato sarà ? E’ presto per parlare perché ci sono tante voci e poche cose ufficializzate, ma sicuramente i nomi che si sentono mi fanno dire che sarà un campionato ancora più difficile. Come dico sempre, in Italia stanno tornando giocatrici importanti, dunque sarà dura, ma cercheremo di fare ovviamente del nostro meglio”.