Volley femminile, Champions League 2018 – Rimontone di Novara col Fenerbahce, trionfo al tie-break

Show di Egonu contro Rahimova
12.01.2018 14:00 di Roberto Krengli Twitter:   articolo letto 32 volte
Fonte: oasport.it
Paola Egonu
Paola Egonu

Fantastica impresa di Novara nella Champions League 2018 di volley femminile. Le Campionesse d’Italia hanno sconfitto il Fenerbahce Istanbul per 3-2 (24-26; 19-25; 25-22; 25-19; 15-6) e continuano a sperare nella qualificazione ai quarti di finale della massima competizione continentale: ora le piemontesi sono terze nel girone guidato da Conegliano e possono ancora ambire alle prime due posizioni, fondamentali per passare il turno.

Le ragazze di coach Barbolini, sotto 2-0 sul campo della blasonata formazione turca, sono riuscite a imbastire una fantastica rimonta che è valsa la prima vittoria nel torneo dopo essere state travolte da Conegliano prima di Natale. Una reazione importante quando si era spalle al muro e con più di un piede fuori dalla Champions League, una risposta importante dopo aver sofferto contro Pesaro in campionato.

A trascinare Novara è stata la solita Paola Egonu, formidabile opposto che ha messo a segno 28 punti (57% in attacco): l’azzurra ha tenuto testa all’indemoniata Polina Rahimova (33) ed è stata decisiva in un big match contro un avversario di assoluto spessore internazionale. Importante l’apporto anche della centrale Cristina Chirichella (16 punti, 7 muri) affiancata da Lauren Gibbemeyer (13), hanno faticato le due schiacciatrici Francesca Piccinini (9) e Celeste Plak (2) sostituita nel tie-break da Stephanie Enright (6), Katarzyna Skorupa in cabina di regia e Stefania Sansonna il libero.

CLASSIFICA POOL B: Imoco Volley Conegliano 2 vittorie (6 punti), Fenerbahce Istanbul 1 vittoria (4 punti), Igor Gorgonzola Novara 1 vittoria (2 punti), Agel Prostejov 0 vittorie (0 punti). Ai quarti di finale le vincitrici dei 4 gironi e le 3 migliori seconde.