Volley femminile, CEV Cup 2018 – Busto Arsizio e Casalmaggiore volano agli ottavi di finale

 di Roberto Krengli Twitter:   articolo letto 21 volte
Fonte: oasport.it
Volley femminile, CEV Cup 2018 – Busto Arsizio e Casalmaggiore volano agli ottavi di finale

1.

Busto Arsizio si è qualificata agli ottavi di finale della CEV Cup 2018 di volley femminile, la seconda competizione continentale per importanza. Le Farfalle si sono sbarazzate del Bimal-Jedinstvo Brcko con un sonoro 3-0 (25-11; 25-14; 25-23) replicando così il risultato dell’andata del primo turno a eliminazione diretta. Le ragazze di coach Mencarelli sono però ora attese da una sfida durissima contro l’Eczacibasi VitrA Istanbul, corazzata turca che potrebbe tranquillamente ambire alla Champions League: lo squadrone di Boskovic, Ognjenovic, Yilmaz, Larson e Adams sarà un osso durissimo.

Oggi è stato comunque tutto semplice per la quarta forza del nostro campionato, concesso anche un turno di riposo a Valentina Diouf. Top scorer l’opposto di riserva Vittoria Piani (12 punti col 57% in attacco), doppia cifra anche per il centrale Federica Stufi (11 con 3 muri), 9 punti a testa per i due martelli Alessia Gennari e Sarah Wilhite spronate dalla palleggiatrice Alessia Orro, al centro si sono alternate Alexandra Botezat e Beatrice Badini, Ilaria Spirito il libero.

2.

Casalmaggiore si è qualificata agli ottavi di finale della CEV Cup 2018 di volley femminile. Le ragazze in rosa hanno sconfitto il VC Sneek per 3-0 (25-17; 25-19; 25-17) ribadendo il risultato dell’andata del primo turno a eliminazione diretta. Dopo aver demolito la modesta formazione olandese, le casalasche se la dovranno vedere con il Linamar Bekescsabai, avversario ungherese assolutamente alla portata nonostante le difficoltà che la Pomì sta affrontando nel corso di questa stagione.

Al PalaRadi di Cremona è stato tutto abbastanza semplice, tra l’altro concedendo un turno di riposo a Leo Lo Bianco e Martina Guiggi, in panchina il nuovo acquisto Maret Grothues. Top scorer l’opposto Valentina Zago, autrice di 16 punti (45% in attacco). Buona prestazione anche da parte delle schiacciatrici Ana Starcevic (9 punti col 60% in fase offensiva) e Anastasia Guerra (9 marcature, è subentrata a Brayelin Martinez dal secondo set). Al centro Jovana Stevanovic (8) e Martina Zambelli, Giulia Rondon in cabina di regia, Immacolata Sirressi il libero.

Stefano Villa