Top & Flop di Gozzano-Carrarese

11.10.2019 15:30 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Top & Flop di Gozzano-Carrarese

Vince il pareggio nella sfida dello stadio “d'Albertas” tra Gozzano e Carrarese: un 1-1 e quasi cento minuti di gioco vibranti e molto piacevoli, caratterizzati da buone trame offensive, tanti gialli, un rosso, e tanti episodi da moviola. I primi minuti di partita vedono un buon avvio dei padroni di casa, che pressano alti per non far respirare la manovra ospite. Nonostante ciò, sono propri i giallazzurri a portarsi in vantaggio al 13’ minuto: Uggè sbaglia il disimpegno di testa e regala il pallone a Pasciuti. Il trentenne ex Carpi non ci pensa due volte e al volo, all'altezza della linea che delimita l'area di rigore, colpisce di destro la sfera che si spegne alle spalle dell'incolpevole Crespi. Il colpo al volo di Pasciuti sembra influire negativamente sulla spinta offensiva del Gozzano, che appare stordito dal vantaggio ospite. Mal al 34’ ecco Fasolo, che firma l’azione che riporta il match in parità: su un veloce ribaltamento di fronte il classe 98' è molto bravo a smarcarsi in area di rigore, e ad anticipare con il destro l'uscita di Forte. Dopo il pareggio la partita inizia ad incattivirsi, si vede un gioco spezzettato da entrambi i lati e qualche fallo di troppo: gli ospiti sono costretti a difendere la loro area, con i piemontesi sempre più arrembanti.                                                                 

Al contrario dell’inizio della prima frazione di gioco, l’avvio dei secondi quarantacinque minuti è tutto appannaggio della Carrarese: i toscani hanno subito avuto una grande occasione con Cardoselli che allarga sulla sinistra per Maccarone. "Big Mac" crossa col sinistro un pallone pericolosissimo, creando una mischia in area di rigore: è bravo in questa occasione Tintori ad agguantare la sfera e sventare il pericolo. Nel prosieguo ancora tre occasioni da gol per gli ospiti: al 58’ è Calderini a provarci da fuori senza però trovare il bersaglio, poi è di nuovi l’estremo difensore rossoblù a chiudere la saracinesca intervenendo alla grande, due volte in pochi secondi, sulla mezza girata di Manneh e il tentativo di tap-in di Infantino. La partita, come anticipato, è stata abbastanza tesa con tanti ammoniti da parte dell’arbitro Alberto Ruben Arena, e un espulso: Pasciuti, infatti, allo scoccare del secondo recupero, riceve il secondo giallo ed il conseguente rosso per aver fermato con le cattive la ripartenza di Spina. E’ dunque pari in quel di Gozzano: secondo 1-1 consecutivo per i cusiani, dopo quello di settimana scorsa contro la Pianese. Settimo risultato utile consecutivo, invece, per la Carrarese.

Ecco i top e flop dell’incontro:

TOP

Fasolo e Tintori (Gozzano): il primo ha il merito di impensierire prima e trafiggere poi la retroguardia azzurra con uno splendido inserimento degno del miglior Inzaghi. Il secondo, che non doveva neanche giocare, alla sua prima apparizione stagionale, riesce a regalare un ottimo punto alla propria squadra con uno straordinario doppio intervento. GIOVENTU’ AL POTERE

Damiani (Carrarese): direte voi, e Pasciuti ? Si ottima partita quella del numero 19 ex Carpi, ma è impossibile non considerare la perfetta partita difensiva del classe 98’. Attento, preciso, affidabile. Cosa chiedere di più ? DIECI+

FLOP

Uggè (Gozzano): ha sulla coscienza il vantaggio della Carrarese. Sbaglia un colpo di testa semplice servendo su un piatto d’argento l’1-0 a Pasciuti. Non brilla nel prosieguo. BABBO NATALE

Tavano (Carrarese): La classe c'è, ma non si vede. 45’ minuti di nulla del numero 10 giallazzurro. Non si vede praticamente mai durante la prima frazione, costringendo Baldini a richiamarlo in panchina. CHI L’HA VISTO ?

Giuseppe Rizzo

-