Rassegna stampa - I AM CALCIO: "Monza-Gozzano 1-0, un orgoglioso Gozzano cade al "Brianteo""

24.10.2019 19:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: novara.iamcalcio.it
Monza - Gozzano 1 - 0
Monza - Gozzano   1 - 0

Il Gozzano cade 1-0 al "Brianteo" al cospetto della capolista Monza al termine di una gara giocata con coraggio, a viso aperto e nella quale i cusiani hanno avuto più di una occasione per superare il portiere avversario, bravo e fortunato in almeno due interventi. I brianzoli passano ad un quarto d'ora dalla fine con un gol piuttosto casuale.

Brianzoli d'assalto 

Il Monza parte subito all'arrembaggio con l'intenzione di capitalizzare il pareggio del Renate nella gara delle 18.30 per allungare in vetta e mette subito a ferro e fuoco la difesa cusiana. Al 4' Crespi respinge su D'Errico concedendo angolo. Un minuto prima il giovane portierino aveva concesso la prima chance ai brianzoli con un errore individuale. Al 6' Marchi smarcato a destra converge verso il centro e scarica a rete colpendo Emiliano, la palla esce sul fondo di un soffio a Crespi immobile. Al 12' cross di D'Errico per Palazzi, ancora Crespi ad opporsi. Nel primo quarto d'ora il Monza ottiene 4 angoli e cinge d'assedio i ragazzi di Sassarini.

Reazione Gozzano, due gol sfiorati 

Prese le misure ai padroni di casa ed esauritasi la spinta massima iniziale monzese il Gozzano viene pian piano fuori mettendo insieme due grandissime palle gol che gelano il "Brianteo": al 28' Tomaselli approfitta di un errore di Lepore e lo semina, manda al bar Marconi con una finta e calcia a rete da posizione ravvicinata trovando la grande risposta di Lamanna. Non è finita: al 33' Fedato conduce alla grande un contropiede, serve Rolle centralmente che chiude il triangolo servendo ancora a sinistra l'ex Bari che calcia forte chiamando Lamanna all'intervento col guantone. Che occasioni!

Padroni di casa imprecisi 

Al 34' il Gozzano sbaglia un fuorigioco e lascia D'Errico involarsi da solo verso Crespi. Fortunatamente la palla scivola verso l'esterno ed il capitano biancorosso deve rientrare verso l'interno e finisce per calciare alto. E' il 39' quando Lepore serve Mosti sulla destra, il diagonale del trequartista imolese è largo sul secondo palo. Prima della chiusura a reti bianche del primo tempo Finotto guadagna angolo con un diagonale da destra deviato sul fondo da Tordini.S

Sul filo dell'equilibrio 

La ripresa inizia con Fasolo in campo al posto di Tomaselli e con le squadre che si scambiano colpi come dei pugili sul ring: inizia Fedato con una conclusione insidiosa che esce alla sinistra di Lamanna al 2', mentre al 9' una conclusione dritto per dritto di Lepore termina sul palo. Il Monza porta di più palla e mantiene l'iniziativa ma il Gozzano dà sempre l'impressione di poter fare male in ripartenza, soprattutto con un ispirato Fedato. 

Cambi decisivi  

A partire dal quarto d'ora parte la girandola dei cambi che premiano il Monza, in grado di inserire nella contesa giocatori come Brighenti, Anastasio, Iocolano ed Armellino e proprio quest'ultimo al 31' sfrutta una respinta aerea di Uggè per trasformare al volo in anticipo su Barnofsky per la rete del vantaggio brianzolo. E' un colpo letale per il Gozzano che, ormai senza cambi, non ha più contromosse per andare ad insidiare la capolista. Il finale generoso dei ragazzi di Sassarini rende ulteriormente onore ad una squadra che ha fatto di tutto e che ha dimostrato di avere il potenziale per fare male a quella che al momento è la regina indiscussa del campionato.

Stefano Calabrese

-