Rassegna stampa - I AM CALCIO: "Il Gozzano sbaglia, l'Alessandria segna: i grigi passano al D'Albertas"

23.01.2020 13:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: novara.iamcalcio.it
GOZZANO - ALESSANDRIA 0 - 1
GOZZANO - ALESSANDRIA   0 - 1

Gozzano e Alessandria si presentano al turno settimanale entrambe con novità in panchina. I cusiani salutano il ritorno di Antonio Soda alla guida della squadra in sostituzione dell'esonerato Sassarini mentre l'Alessandria presenta in panchina Marco Martini, fino a sabato scorso secondo di Scazzola curiosamente allontanato negli stessi minuti dell'ex tecnico gozzanese.

Polveri bagnate 

La prima occasione è per il Gozzano al 4', Fedato spacca lo schieramento grigio palla al piede e arriva al tiro dal limite, la sfera rimpallata giunge a Pozzebon chiuso in angolo da Valentini. Il match nella prime battute è equilibrato anche se il gioco fatica a trasformarsi in chiare occasioni da gol. La coppia ex Novara degli ospiti confeziona la prima chance dell'Alessandria direttamente da calcio d'angolo al 21', Casarini scodella al centro dove Eusepi in acrobazia cerca la porta, Guitto posizionato sul palo alla sinistra di Crespi allunga la traiettoria nuovamente oltre la linea di fondo. Vicinissimo al vantaggio l'Alessandria al 25': Eleuteri cavalca fino alla linea di fondo da dove lascia partire un traversone per la testa di Arrighini, testata dell'attaccante e grande intervento di Crespi che manda la palla contro la traversa prima che questa rimbalzi nuovamente in campo e Figliomeni liberi la propria area piccola. Al 29' Pozzebon fallisce la sua seconda occasione sprecando con un diagonale troppo largo un ottimo suggerimento in profondità dell'ispirato Fedato. In contropiede la squadra di casa riesce a far male, al 31' Fedato ribalta nuovamente l'azione che termina con un fendente dal limite di Palazzolo su suggerimento dello stesso Pozzebon, con la palla che si perde alta oltre la traversa. Clamoroso errore di Eusepi al 33', l'attaccante calcia a botta sicura dopo essersi ritrovato tra i piedi un pallone malamente gestito dalla difesa di casa ma centra l'inconsapevole Palazzolo che salva la propria porta quasi senza accorgersene; sul fronte opposto è ancora più incredibile l'errore di Pozzebon, il terzo della sua gara, che al 43' spreca da zero metri l'ottimo suggerimento del frizzante Tomaselli che ancora una volta aveva lasciato sul posto Dossena. Le squadre vanno al riposo in parità ma quanti rimpianti per il Gozzano.

Il gol della beffa 

Nessun cambio in avvio di ripresa ed è ancora il Gozzano a lasciar intravedere le cose migliori, ricalcando il finale di prima frazione. Al 6' Tomaselli fa correre Gemelli sul cui traversone Fedato batte al volo dal cuore dell'area di rigore, palla ben alta e Valentini che non deve intervenire. Al 9' però l'Alessandria passa in vantaggio: punizione dalla trequarti battuta da Casarini, la palla sfila nel cuore dell'area dove Cosenza si lancia sulla sfera senza toccare, Crespi è ingannato e la palla si insacca beffardamente. La reazione del Gozzano è veemente, al 10' Tomaselli si presenta a tu per tu con Valentini che è bravo a capire le intenzioni dell'avversario e a fiondarsi sul rasoterra: al 12' Fedato calcia dalla distanza senza inquadrare lo specchio. Profondo cross di Tumminelli al 18', Gemelli anticipa anche Pozzebon ma la sua girata di testa si perde sul fondo. Al 25' Guitto direttamente su punizione pesca Uggé all'inserimento profondo, il difensore rimette al centro dove Pozzebon in piena area piccola spedisce oltre la traversa. Con il passare dei minuti l'Alessandria comincia a giocare anche con il cronometro e gli animi si accendono; Soda cambia modulo inserendo in un sol colpo Bukva e De Angelis per la cerniera mediana Guitto-Gemelli ma il Gozzano ha smarrito la verve della prima ora di gioco e non riesce a creare ulteriori pericoli.

Per l'Alessandria un successo importante in ottica classifica, per il Gozzano una nuova occasione persa dopo aver creato tanto e sprecato altrettanto.

GOZZANO - ALESSANDRIA   0 - 1

Rete: 9'st Casarini.

Gozzano (3-5-1-1): Crespi; Uggè, Figliomeni, Rizzo; Tumminelli, Palazzolo (42'st Spina), Guitto (34'st Bukva), Gemelli (34'st De Angelis), Tomaselli; Fedato; Pozzebon. A disposizione: Fiory, Rolle, Samba, Salvestroni, Dumancic, Rabuffi, Vono, Secondo, Zucchetti. All. Soda.

Alessandria (3-5-2): Valentini; Dossena, Cosenza, Prestia; Eleuteri, Casarini (39'st Castellano), Gazzi (18'st Suljic), Di Quinzio (31'st Chiarello), Celia; Eusepi, Arrighini (39'st Sartore). A disposizione: Crisanto, Sciacca, Gilli, Gerace, Gjura, Pandolfi, M'Hamsi. All. Martini.

Arbitro: Carrione di Castellammare di Stabia.

Note: Ammoniti Figliomeni, Rizzo e Tomaselli per il Gozzano, Gazzi, Arrighini e Cosenza per l'Alessandria. Recupero 5'st.

Carmine Calabrese

-