Gozzano, Casella: "Questo sarà l'anno del consolidamento"

23.07.2019 16:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com
Alex Casella
Alex Casella

Alex Casella, direttore sportivo del Gozzano, è intervenuto nel corso della conferenza stampa di inizio stagione:

"Sono contento di tornare qui, è praticamente casa mia. I meriti qui sono di tutti perché la forza della società è riuscire a programmare e riuscire a centrare obiettivi. In questi ultimi anni difficilmente non siamo riusciti a centrare quelli prefissati. Ci ha lasciati Giacomo Diciannove che ringrazio a titolo personale. Ora lavorerà Francesco (Musumeci, ndr) a più stretto contatto con me. Cambia poco rispetto alle motivazioni".

"A livello tecnico abbiamo cercato di cambiare quella che l'anno scorso è stata la costruzione della squadra, siamo partiti da un allenatore che abbiamo incontrato alcuni anni fa quando giocavamo in Serie D e che conoscevamo. Un allenatore che apprezziamo molto e che riteniamo tatticamente e tecnicamente molto preparato. Questo è il nostro secondo anno, quindi quello del consolidamento nella categoria. L'anno scorso probabilmente abbiamo fatto mille errori di inesperienza. Ma abbiamo raggiunto l'obiettivo prefissato, raggiungendo parità di bilancio e serietà, abbiamo vinto il nostro campionato ottenendo la salvezza, che come dicevo la scorsa estate per noi valeva la vittoria di una Champions League".

"Ora arriva la parte più difficile, riuscire a consolidare la presenza del Gozzano in questa categoria: tante squadre scendono drasticamente tra i dilettanti dopo aver raggiunto il proprio picco, noi invece vogliamo confermarci in un campionato con tante squadre blasonate. Vogliamo offrire un calcio diverso, che sia gradevole e di qualità per i nostri tifosi ai quali abbiamo offerto abbonamenti a prezzi vantaggiosi perché vogliamo vedere uno stadio pieno com'era nei desideri di Alberto (Allesina, ndr). Il prodotto che possiamo offrire in questo territorio lo possiamo offrire solo noi ed il Novara, il calcio a questi livelli è un vero e proprio spettacolo aperto non solo ai tifosi del Gozzano, ma a coloro che ad un prezzo contenuto vogliono godersi uno spettacolo vero e proprio. Vogliamo diventare una realtà conosciuta e consolidata a livello nazionale".

"Tornando al mister, abbiamo fatto una scelta ragionata, programmata. Abbiamo i mezzi per fornire all'allenatore la possibilità di ben figurare e di seguire la propria idea di calcio. Sarà il nostro braccio operativo, la nostra mano sul campo, la persona che concretizzerà tutto il lavoro che la dirigenza andrà a fare dietro le quinte".

Valeria Debbia

-