Hockey Pista, Nazionale - Italia travolgente (e sorprendente): con la Francia vince 9-2

19.04.2019 20:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: fisr.it
ITALIA - FRANCIA   9 - 2 
ITALIA - FRANCIA   9 - 2 

ITALIA - FRANCIA   9 - 2  (primo tempo: 4-0)

MARCATORI: 1.32 Banini, 5.25 Gavioli, 7.18 Compagno, 20.39 Amato. Nella ripresa: 1.03 B.Di Benedetto, 2.56 B.Di Benedetto, 3-26 Compagno, 7.25 Banini. 10.39 Compagno, 10.56 Compagno, 17.24 Muglia.

ITALIA: Sgaria, Amato, Borsi, Faccin, Banini, Compagno. Gavioli, Cinquini, Muglia, Corona. All. Mariotti.
FRANCIA: Correira, Barengo, B.Di Benedetto, Herman, Gefflot, R.Di Benedetto, Da Costa, Le Berre, C.Di Benedetto, Chibois. All. Savreux.

ARBITRI: Jordi Steff (Svizzera), Joaquim Pinto (Portogallo)
CARTELLINI BLU nella ripresa: 17.24 Le Berre.

L'Italia che non ti aspetti si mangia in un sol boccone una Francia che, almeno sulla carta, sembrava avere tutte le carte in regola per mettere in difficoltà gli Azzurri, potendo fare leva su tutti i suoi uomini, a partire dall'intera famiglia Di Benedetto, forte delle esperienze in Spagna: Carlo al Liceo La Coruña, i fratelli Bruno e Roberto al Lleida. Invece è l'Italia a vincere e a farlo con margine e con merito, dando una dura lezione ai transalpini facendo leva sulla freschezza e sulla tecnica sopraffina dei suoi ragazzi.

Gli Azzurri partono con il piede giusto contro una Francia decisamente distratta che regala i primi due gol nei primi cinque minuti. Dopo appena 90" un assist no look di Gavioli da dietro porta banda fuori tempo sia la difesa che il portiere transalpino e per Banini colpire sul primo palo è quasi un gioco da ragazzi. Al 5', con l'Italia ormai giunta al limite dei 45", Gavioli lascia partite un tiro senza pretese da centro pista che finirebbe probabilmente fuori dallo specchio della porta se un goffo intervento col guantone di Correia non lo deviasse oltre la linea di porta per il 2-0.
Se sui primi due gol la collaborazione dei francesi è evidente, il terzo è un contropiede magistrale eseguito ad altissima velocità che Compagno chiude in rete, consigliando ai francesi una certa prudenza a gettarsi in avanti a capofitto. Quello che i suoi compagni costruiscono, Sgaria conserva, opponendosi ad un rigore di Bruno Di Benedetto e a un consistente numero di conclusioni da fuori. La botta di Amato nella parte finale della prima frazione manda tutti al riposo su un 4-0 difficilmente pronosticabile alla vigilia.

L'inizio della ripresa è il momento più difficile per gli azzurri. Il 10' fallo manda Bruno Di Benedetto sul dischetto più lontano, ma Sgaria si oppone di nuovo con successo. La Francia, però, non si arrende e costringe più volte gli azzurri all'errore: in questa fase non si contano le palline perse a centropista dai ragazzi di Mariotti. Bruno Di Benedetto ne approfitta e segna due reti in successione che sembrano riaprire la partita. Ma è soltanto un fuoco di paglia perchè Amato e compagni ritrovano subito l'equilibrio, non sbandano, e si riportano in carreggiata grazie alle loro doti tecniche, in primis quelle di un incontenibile Francesco Compagno che uscirà dalla pista dopo avere calato un pregiatissimo poker. E' lui ad interrompere la rimonta francese trasformando il tiro diretto per il 10' fallo transalpino. Dopo la discesa solitaria e vittoriosa di Banini che segna il 6-2, è ancora lui a sfruttare a meraviglia l'imbeccata di Gavioli per il 7-2 e a chiudere la partita pochi secondi dopo con uno spettacolare gol in caduta che vale l'8-2. Nel finale, sul blu a Le Berre, arriva anche la nona rete su tiro diretto che porta la firma di Samuele Muglia.

Con questo successo la squadra di Massimo Mariotti fa un passo decisivo verso le semifinali. Agli azzurri basterà vincere la partita di domani contro il Montreux, l'avversaria meno attrezzata del girone che ieri ha perso 8-1 contro la Francia. Se arriveranno i tre punti, l'Italia sarà come minimo seconda indipendentemente dal risultato di Argentina-Francia che si gioca alle 19.

RISULTATI DELLA SECONDA GIORNATA
Risultati e classifiche aggiornate su http://www.rinkhockey.worldskate.org

GIRONE A
Svizzera - Spagna (inizio ore 17)
Angola - Portogallo (inizio ore 19)
Classifica: Angola e Portogallo 3 punti, Spagna e Svizzera 0.

GIRONE B
Italia - Francia 9-2

Montreux - Argentina (inizio ore 21)
Classifica: Argentina, Italia e Francia 3 punti, Montreux 0 (Montreux e Argentina una partita in meso).

PARTITE DELLA TERZA GIORNATA - Venerdì 19 aprile
Tutte le partite in diretta streaming su http://www.world-skate.tv

ore 15.00 Svizzera - Angola
ore 17.00 Italia - Montreux
ore 19.00 Argentina - Francia
ore 21.00 Portogallo - Spagna