INTERVISTA TC - Armeno: "Non mollo. Maurizi mi ha dato tanto"

25.09.2019 19:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Gennaro Armeno
Gennaro Armeno

Doppia cifra di presenze nei campionati professionistici, le salvezze di Ischia, Reggio Calabria e l'ultima a Teramo con in mezzo il salto non fortunato in B con il Novara. Si ritrova per la prima volta senza squadra Gennaro Armeno, l'esterno sinistro che ha tanta voglia di ricominciare. Ai microfoni di TuttoC.com racconta delle sue ultime esperienze e nono solo.

- Due salvezze consecutive tra Reggio Calabria e Teramo, per la prima volta ti ritrovi senza squadra ad inizio campionato. Quali sono le tue sensazioni ?

"Si sono state due ottime salvezze tra Reggina e Teramo, due belle piazze. Questo mio inizio campionato senza squadra fa male ed è la prima volta che mi trovo in questa situazione. Cerco sempre di non mollare, di allenarmi e farmi trovare pronto per chi mi cerca e crede in me". 

- Hai qualche rimpianto per non aver potuto proseguire la tua avventura a Teramo ?

"Se avessi rifiutato una loro offerta magari sì, ma siccome non mi è mai stato proposto un rinnovo non ho niente da rimpiangere".

- Quanta voglia c'è di rimetterti in gioco ? Stai valutando già alcune offerte ?

"Ho tanta voglia di mettermi in gioco spero che una buona società si avvicini e crede in me, ad inizio mercato c'è stata qualche offerta ma poche concrete. Magari non erano veramente interessati così tanto quindi magari meglio così. Io spero chi realmente mi vuole è perché mi conosce e sa cosa posso dare".

- Ad Ischia forse gli anni migliori, con la Reggina mezza stagione da titolare e l'ultima esperienza a Teramo sempre con Maurizi in panchina. E' il tecnico che probabilmente ha dato di più a Gennaro Armeno ?

"Ischia resta sempre una buona parte della mia carriera perché mi ha dato grande possibilità di mettermi in mostra, sono stati quattro anni molto intensi e pieni di soddisfazioni. Con mister Maurizi c'è stata subito una forte stima dalla prima volta ad Ischia. Lui crede tantissimo in me mi ha dato tanto perché non si limitava solo darmi consigli in campo ma anche nella vita. Ci sono stati allenatori che mi hanno dato tantissimo ma lui ripeto è una cosa molto diversa perché non si limitava solo in campo lui ci teneva al calciatore Armeno ma anche alla persona Gennaro".

- Che tipo di campionato ti aspetti, specie nel Girone C che sulla carta appare il più agguerrito ?

"Il Girone C è un gradissimo campionato ci sono squadre di categorie superiore ma non è facile perché un po’ tutte hanno buoni giocatori in rosa. Sarà un campionato bellissimo. Ma ho visto anche altri gironi che non sarà facile per nessuno".

Antonino Sergi - per tuttoc.com

-