Fernandes al Manchester United, Garofalo al Gozzano, Capanni al Catania

31.01.2020 16:30 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: lastampa.it-tuttoc.com-novara.iamcalcio.it
Bruno Fernandes
Bruno Fernandes

Dall'esordio nei professionisti con il Novara al Manchester United: Bruno Fernandes sta per diventare un nuovo giocatore della squadra inglese.

Il club lo acquisterà dallo Sporting Lisbona per 80 milioni di euro, di cui 55 come parte fissa e 25 legata ai bonus. Oggi, giovedì 30 gennaio, il portoghese sosterrà le visite mediche e firmerà il nuovo contratto.

Fernandes arrivò in Italia nell'agosto del 2012, pescato dal Novara tra le formazioni giovanili del Boavista per appena 40 mila euro.

Con gli Azzurri cominciò dalla Primavera, ma subito venne promosso in prima squadra ed esordì in Serie B.

L'anno dopo fu acquistato dall'Udinese. Nel 2016 passò alla Sampdoria, quindi allo Sporting Lisbona. Ora è pronto a compiere il grande salto nella Premier league con i Red devils. 

Filippo Massara per LA STAMPA

-

UFFICIALE - Gozzano, ingaggiato lo svincolato Garofalo

Con una nota sui canali ufficiali l'A.C.Gozzano comunica di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni sportive di Agostino Garofalo, difensore classe '84, ex azzurro, svincolato dopo l'ultima esperienza con la maglia della Turris (D).

Marco Pieracci per tuttoc.com

Garofalo firma, il Gozzano fa il pieno di esperienza

Non è nuovo all'aria novarese Agostino Garofalo, visto che il difensore napoletano ha militato per un paio di stagioni con la casacca del Novara a cavallo tra Serie C e Serie B, ma il suo ritorno in Piemonte per indossare la maglia del Gozzano è ugualmente beneaugurante per una squadra che sta inseguendo la permanenza in terza serie messa seriamente a rischio dalle ultime fallimentari uscite che hanno portato in casa rossoblu solamente sconfitte in match sulla carta alla portata della formazione affidata alle cure del rientrante Soda.

Garofalo, napoletano classe '84, è stato preso per aumentare il tasso di esperienza della rosa che, per lottare nelle pericolose acque della bassa classifica, avrà bisogno di tutto l'apporto che un giocatore con trascorsi importanti può offrire alla causa. Nel ruolino del nuovo difensore cusiano una toccata e fuga con la Serie A, durata tre presenze a Siena, ma tanta Serie B a garantirne curriculum e valore: Salernitana, Grosseto, Torino, Bari, Spezia, Modena, Novara e Venezia sono le squadre con cui Garofalo ha giocato in cadetteria, senza dimenticare la Serie C vissuta a Nocera Inferiore, Grosseto, Novara e Venezia. Rimasto svincolato dopo l'esperienza in Laguna, Garofalo ha scelto di ripartire da casa giocando per un paio di mesi (da ottobre a dicembre) con la Turris di Torre Annunziata, prima di svincolarsi nuovamente dopo sole tre presenze in campionato (più una in Coppa) racimolando pochi minuti.

Definire Gozzano la tappa della ripartenza per un giocatore quasi 36enne potrebbe essere azzardato ma quello di Garofalo potrebbe essere il profilo giusto che serviva alla società cusiana per giocare una seconda parte di stagione su standard più alti di quelli che hanno portato la compagine novarese ad annaspare nei bassifondi della classifica, strappando un biglietto per la permanenza in Serie C che a Gozzano verrebbe vissuta come la vittoria di un campionato.

Carmine Calabrese per novara.iamcalcio.it

-

Catania, in arrivo dal Milan il difensore Gabriele Capanni

Chiuso anticipatamente il prestito con il Novara, il difensore Gabriele Capanni non resterà al Milan, club proprietario del cartellino.

Il giocatore è destinato ad un nuovo prestito, stavolta nel Girone C, dove vestirà la maglia del Catania.

Matteo Ferri

-