Europeo U21, la Romania di Radoi confida nei gol di Puscas

13.06.2019 19:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
George Pușcaș
George Pușcaș

La Romania Under 21 del selezionatore Matei Mirel Radoi, ex calciatore professionista noto per i suoi nove anni di militanza nella Steaua Bucarest, ha conquistato un posto alla fase finale dell'Europeo di categoria piazzandosi al 1° posto del Gruppo 8 delle qualificazioni davanti al Portogallo.

I rumeni, vera e propria squadra rivelazione della fase precedente, hanno impressionato positivamente con il loro 4-2-3-1, che li ha portati ad essere, insieme all'Inghilterra, la miglior difesa delle qualificazione con appena 4 reti subite in 10 partite.

La Romania, inserita in terza fascia in occasione del sorteggio della fase finale, è terminata nell'ostico Gruppo C insieme ai pari categoria della Croazia, della Francia e dell'Inghilterra. I rumeni disputeranno la prima partita della fase a gironi presso il San Marino Stadium e le restanti due presso l'Orogel Stadium "Dino Manuzzi" di Cesena.

La Romania, che ha chiuso da imbattuta il Gruppo 8 delle qualificazioni (7 vittorie e 3 pareggi), è stata trascinata dalle reti dell'attaccante, classe '96, George Puscas del Palermo - 7 reti in 8 partite per l'ex Inter, Bari, Benevento e Novara - e dalle parate del portiere, classe '97, Ionut Radu del Genoa.

I rumeni, che non hanno mai vinto un Europeo Under 21, non hanno particolari obiettivi se non quello di provare a stupire, così come accadute nelle qualificazioni, cercando di superare la fase a gironi. Il selezionatore Radoi dovrebbe presentarsi in Italia con il consueto 4-2-3-1 con Radu in porta. Linea difensiva, da destra a sinistra, formata da Manea, Nedelcearu, Pascanu e Stefan. Sulla trequarti, davanti alla coppia di mediani composta da Cicaldau e Nedelcu, agiranno Man, Hagi e Coman. In attacco, come unico riferimento centrale, il bomber Puscas.

Alessandro Paoli