In ricordo di Nereo Marini, allenatore di calcio azzurro, da calciatore 1 Serie B (Modena), da calciatore e allenatore 1 Serie C (Catania)

Nel 2019 Tuttonovara ricorda, nel giorno anniversario della nascita, i calciatori, gli allenatori, i dirigenti e i membri dello staff del Novara Calcio che ora sono nell'Azzurro del cielo
15.11.2019 09:45 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: it.wikipedia.org
Nereo Marini
Nereo Marini

Il 15 novembre 1908 nacque a San Giovanni Lupatoto, comune della provincia di Verona, in Veneto, Nereo Marini, calciatore e allenatore di calcio italiano, che morì non si sa né quando né dove.

Alto 1,76 per 78 kg., giocò a calcio come difensore nel ruolo di terzino sinistro dal 1928 al 1943. Fu anche allenatore di calcio dal 1940 al 1956. 

Tuttonovara gli rivolge un caro ricordo.

-

Caratteristiche tecniche

Calciatore

Nereo Marini fu un terzino velocissimo e sbrigativo, che non si curava tanto dello stile, quanto del risultato finale, cioè di allontanare la minaccia avversaria dalla propria porta.

-

Carriera

Calciatore

Nereo Marini iniziò la sua carriera nel Verona, dal 1928  al 1933, per un anno in Prima Divisione e per quattro stagioni in Serie B; ben presto diventò una vera colonna degli scaligeri e finì sui taccuini degli osservatori di squadre di maggior lignaggio.

Dal 1933 al 1935 giocò nel Brescia in Serie A; furono infatti i lombardi ad assicurarselo e non si pentirono certo dell'investimento fatto, poiché Marini non avvertì minimamente il salto di categoria in una Serie A che, con l'istituzione del Girone unico, stava già diventando un torneo di alto livello.

Dal 1935 al 1937 restò in Serie A con il Bari, anzi, la Bari, come veniva chiamata all'epoca la squadra pugliese, a formare una coppia con un altro mastino come Setti, una coppia di ferro che riusciva a limitare al minimo i pericoli per il portiere Cubi.

Nel 1937, ormai vicino alla trentina, età della quale i dirigenti dell'epoca non si fidavano, fu ceduto in Serie B al Modena, con cui disputò un paio di annate in tono minore; il Modena comunque vinse subito il campionato e Marini restò in Serie A anche nella stagione successiva.

Nella stagione 1939-40 tornò al Verona in Serie B.

Durante la guerra, nel 1941-42, passò alla Casertana, in Serie C.

Chiuse la carriera di calciatore sempre in C, con il Catania, alla fine del campionato 1942-43. 

Allenatore

Nereo Marini iniziò ad allenare tra i dilettanti nel 1940-41 il Gladiator, società con sede nella città di Santa Maria Capua Vetere, che militava nel girone unico del campionato di Prima Divisione Campana.

Nel 1941-42, oltre che giocatore, fu anche allenatore della Casertana in Serie C.

Nel 1943-44 guidò il Venezia, che giocava nel Girone A del Torneo Misto di Divisione Nazionale gestito dal Direttorio III Zona (Veneto), arrivò alla finale Veneta, in finale battè il Verona (5-1; 2-2) e divenne campione Veneto. 

Nel 1945-46, dopo la guerra, portò il Vigevano al 2° posto nel Girone A della Serie Mista B-C Alta Italia, al 3° nelle finali della Serie B del Nord e alla promozione in Serie B.

Nel 1946-47 tornò al Venezia in Serie A, ma la stagione si concluse con la retrocessione in B.

Nel 1947-48 allenò la Gallaratese in Serie B, ma dovette vivere una nuova retrocessione, questa volta in Serie C.

Dal 1948 al 1950 condusse il Novara, in Serie A, al 15° e al 17° posto.

Per altri due anni fu a Catania, in Serie B.

Nel 1952-53 retrocesse con la Lucchese dalla Serie B alla C.

Nel 1953-54 fu 11° in Serie C con il Siracusa.

La stagione successiva allenò di nuovo in Serie B, l'Alessandria.

Chiuse la carriera di allenatore con l'Audace, società calcistica di San Michele Extra, quartiere di Verona, al 9° posto nel girone C di IV Serie.

-

Ecco in sintesi la carriera di Nereo Marini. Nell'ordine sono indicate le stagioni e le squadre di club (con → sono segnati gli eventuali prestiti) nelle quali militò e che allenò, il numero di presenze in campionato da calciatore e, tra parentesi, il numero di gol segnati:

Calciatore

Squadre di club

1928-33 - Verona - 106 (6)
1933-35 - Brescia - 59 (4)
1935-37 - Bari - 56 (0)
1937-39 - Modena - 14 (0)
1939-40 - Verona - 9 (4)
1941-42 - Casertana - 23 (2)
1942-43 - Catania - 12 (1)

Allenatore

1940-41 - Gladiator
1941-42 - Casertana
1943-44 - Venezia
1945-46 - Vigevano
1946-47 - Venezia
1947-48 - Gallaratese
1948-50 - Novara
1950-52 - Catania
1952-53 - Lucchese
1953-54 - Siracusa
1954-55 - Alessandria
1955-56 - Audace SME

-

Palmarès

Calciatore

Club

Competizioni nazionali

Serie B: 1   (Modena: 1937-38)

Serie C: 1   (Catania: 1942-43)

-