In ricordo di Giovanni Muroni, calciatore azzurro nel 1939-40

Nel 2019 Tuttonovara ricorda, nel giorno anniversario della nascita, i calciatori, gli allenatori, i dirigenti e i membri dello staff del Novara Calcio che ora sono nell'Azzurro del cielo
10.12.2019 09:45 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: it.wikipedia.org
In ricordo di Giovanni Muroni, calciatore azzurro nel 1939-40

Il 10 dicembre 1916 nacque a Rivarolo Ligure, quartiere di Genova, comune capoluogo dell'omonima città metropolitana e della regione Liguria, Giovanni Muroni, citato in diversi documenti come Giovanni Moroni (in passato anche da Tuttonovara), calciatore italiano di cui non si conosce nè data nè luogo della scomparsa.

Muroni giocò a calcio come attaccante nel ruolo di ala destra dal 1935 al 1946. 

Tuttonovara gli rivolge un caro ricordo.

-

Carriera

Calciatore

Giovanni Moroni iniziò a giocare nella stagione 1935-36 con il Pontedecimo (Unione Sportiva Dilettantistica Pontedecimo 1907, fondata nel 1907 nell'allora cittadina di Pontedecimo, oggi quartiere di Genova), che concluse il campionato al 7º posto nel Girone C della Serie C.

Nella stagione successiva si trasferì all'Andrea Doria di Genova (Società Ginnastica Andrea Doria, compagine sportiva storica fondata in una sala della Scuola Svizzera di Genova il 5 settembre 1895), 12ª nel Girone C della Serie C, inizialmente retrocessa e poi riammessa alla compilazioni dei nuovi quadri.

Nel 1937-38 andò in prestito in Serie B al Taranto, che raggiunse il terzo turno eliminatorio di Coppa Italia, terminò il campionato al 16º posto e fu retrocesso in Serie C.

L'anno successivo tornò all'Andrea Doria, questa volta 9ª nel Girone D della Serie C.

Nel 1939-40 passò al Novara, con cui giocò una partita in Serie A; il Novara fu 9º ed arrivò ai Sedicesimi di finale di Coppa Italia.

A fine stagione Muroni si traferì in B all'Associazione Calcio Liguria, società calcistica di Genova. 

Per il campionato 1940-41 fu però ceduto in prestito in C al Varazze, 5° nel Girone D.

Nella stagione 1941-42 andò sempre in prestito in Serie C alla Manlio Cavagnaro (Fratellanza Sportiva Sestrese Calcio 1919, sezione calcistica dell'omonima società polisportiva italiana, fondata nel mese di febbraio del 1919 a Sestri Ponente - ex comune autonomo, dal 1926 importante centro urbano di Genova), 5ª nel Girone D.

Nel 1942-43 giocò con il Mantova 1911 Società Sportiva Dilettantistica, meglio noto come Mantova, che fu 3º nel Girone B della Serie C.

In seguito, nel Campionato Alta Italia 1943-44, giocò 3 partite senza mai segnare con la maglia dell'Associazione Calcio Liguria, 4ª nel torneo di guerra Ligure-Piemontese.

Giocò un'ultimo campionato con la Virtus Entella, club calcistico con sede a Chiavari, comune della città metropolitana di Genova, in Liguria. La società, non potendo partecipare per problemi organizzativi alla Serie C, si iscrisse in Prima Divisione regionale arrivando 7ª nel Girone B Ligure e a fine stagione venne reintegrata dalla FIGC nei suoi diritti sportivi. Nel 1946 comunque Muroni si ritirò.

-

Ecco in sintesi la carriera di Giovanni Moroni. Nell'ordine sono indicate le stagioni e le squadre di club (con → sono segnati i prestiti) nelle quali militò, il numero di presenze in campionato da calciatore e, tra parentesi, il numero di gol segnati:

Calciatore

Squadre di club

1935-36 - Pontedecimo - ? (?)

1936-37 - Andrea Doria - ? (?)

1937-38→  Taranto - 14 (5)

1938-39 - Andrea Doria - ? (?)

1939-40 - Novara - 1 (0)

1940-41→  Varazze - ? (?)

1941-42→  Manlio Cavagnaro - ? (?)

1942-43 - Mantova - 12 (3)

1943-44 - Liguria - 3 (0)

1945-46 - Entella - ? (?)

-