In ricordo di Enrico Santià, calciatore azzurro, 1 Coppa Italia (Juventus)

Nel 2019 Tuttonovara ricorda, nel giorno anniversario della nascita, i calciatori, gli allenatori, i dirigenti e i membri dello staff del Novara Calcio che ora sono nell'Azzurro del cielo
06.11.2019 09:45 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: it.wikipedia.org
Enrico Santià
Enrico Santià

Il 6 novembre 1948 nacque a Santhià, comune della provincia di Vercelli, in Piemonte, Enrico Santià, calciatore italiano, che morì il 18 gennaio 1996 a Vercelli, all'età di 47 anni.

Santià giocò a calcio come centrocampista dal 1935 al 1944. 

Tuttonovara gli rivolge un caro ricordo.

-

Carriera

Calciatore

Enrico Santià iniziò a giocare nella stagione 1935-1936 nel GUF (Gruppi universitari fascisti) Torino.

Passò poi in Serie A alla Juventus dove rimase tre stagioni, senza riuscire ad imporsi come titolare (20 presenze complessive e 4 reti segnate).

Nel 1940 passò ancora in Serie A al Novara (15 partite, 5 gol).

Nel 1941 si trasferì sempre in A al Torino (3 sole presenze in campionato coi granata).

Dal 1942 al 1944 giocò infine con il Padova in Serie B, fino all'interrruzione del campionato per cause belliche (22 gare, 3 reti).

Santià totalizzò complessivamente 58 presenze e 12 reti in Serie A.

-

Ecco in sintesi la carriera di Enrico Santià. Nell'ordine sono indicate le stagioni e le squadre di club (con → sono segnati gli eventuali prestiti) nelle quali militò, il numero di presenze in campionato e, tra parentesi, il numero di gol segnati:

Calciatore

Squadre di club

1935-36 - GUF Torino - ? (?)
1937-40 - Juventus - 20 (4)
1940-41 - Novara - 15 (5)
1941-42 - Torino - 3 (0)
1942-44 - Padova - 22 (3)

-

Palmarès

Calciatore

Club

Competizioni nazionali

Coppa Italia: 1   (Juventus: 1937-38)

-