In ricordo di Enrico Costanzo, calciatore azzurro (portiere), 1 Serie B (Novara)

Nel 2019 Tuttonovara ricorda, nel giorno anniversario della nascita, i calciatori, gli allenatori, i dirigenti e i membri dello staff del Novara Calcio che ora sono nell'Azzurro del cielo
19.09.2019 09:50 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: it.wikipedia.org
Enrico Costanzo
Enrico Costanzo

Il 19 settembre 1921 nacque a Muggia, comune della provincia di Trieste, in Friuli-Venezia Giulia, Enrico Costanzo, calciatore e allenatore italiano, che morì il 2 giugno 1973 a Trieste, comune capoluogo dell'omonima provincia e della regione Friuli-Venezia Giulia, all'età di 51 anni.

Costanzo giocò a calcio come portiere dal 1939 al 1949. 

Tuttonovara gli rivolge un caro ricordo.

-

Carriera

Calciatore

Enrico Costanzo esordì come portiere in Serie A nel 1939 con l'U.S. Triestina a Torino contro la Juventus all'età di 18 anni, vincendo per 6-2 e nella Triestina restò fino al 1942.

Fu poi in prova con il Grande Torino.

Andò quindi in prova al Genoa con Trevisan ed Ispiro.

Nel 1942 trasferì a Barletta, per servizio militare e qui giocò in Serie C durante il periodo bellico.

Fece anche una breve parentesi all'Avia Roma nel 1944, quando, in quel difficile periodo bellico, alcune squadre romane si organizzarono in un torneo locale dando vita al Campionato romano di guerra.

Nel 1945 passò all'A.C. Novara in Serie B. Qui giocò fino al 1949 , contribuendo alla promozione in Serie A del 1948. Nel Novara restò vittima di un infortunio sportivo che gli procurò la frattura della spalla. Dopo l'infortunio fece il suo rientro proprio a Trieste contro la Triestina.

Giocò ancora a Muggia col C.C.P. Frausin (squadra di Trieste).

Allenatore

Passò poi come allenatore dell'U.S. Muggesana.

Ritornò giocatore ed allenatore del C.C.P. L. Frausin, poi G.S. Fortitudo Trieste, del quale rimane socio e sempre tifoso.

-

Ecco in sintesi la carriera di Enrico Costanzo. Nell'ordine sono indicate le stagioni, le squadre di club (con → sono segnati gli eventuali prestiti) e le Nazionali nelle quali militò e che allenò, il numero di presenze in campionato da calciatore e, tra parentesi, il numero di gol segnati:

Calciatore

Squadre di club

1939-42 - Triestina - 18 (-37)

1942-43 - Barletta - ? (-?)

1944 - Avia Roma - 5 (-?)

1945-49 - Novara - 61 (-?)

- C.C.P. Frausin

Allenatore

- C.C.P. Frausin, poi G.S. Fortitudo Trieste

-

Palmarès

Calciatore

Club

Competizioni nazionali

Campionato italiano di Serie B: 1   (Novara: 1947-48)

-