In ricordo di Celestino Russova, calciatore azzurro

Nel 2019 Tuttonovara ricorda, nel giorno anniversario della nascita, i calciatori, gli allenatori, i dirigenti e i membri dello staff del Novara Calcio che ora sono nell'Azzurro del cielo
12.02.2019 09:50 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: it.wikipedia.org
Celestino Russova,
Celestino Russova,

Il 12 febbraio 1922 nacque a Frassinoro-Piandelagotti, in provincia di Modena, in Emilia Romagna, Celestino Russova, calciatore e allenatore di calcio italiano, che morì nel 1993 a Pisa, in Toscana, all'età di 71 anni.

Russova giocò a calcio come portiere dal 1941 al 1956. Fu poi allenatore di calcio nel 1974. 

Tuttonovara gli rivolge un caro ricordo.

 

Carriera

Calciatore

Celestino Russova​ esordì con il Pisa nel campionato di Serie B il 7 dicembre 1941 nella partita Pisa-Brescia (2-1).​ A Pisa restò per due stagioni.

Nel 1944 giocò con la Massese nel girone unico della Toscana liberata.

Dal 1945 al 1953 fu un giocatore del Novara, dapprima in Serie B, e poi, dopo aver vissuto la promozione nel 1947-48, esordì in Serie A il 19 settembre 1948 nella partita Novara-Atalanta (2-0) ed in A rimase per il resto del suo periodo azzurro.

Nel 1953-54 giocò in Serie B con il Pavia.

Terminò la sua carriera nel 1955-56 nella Lega Nazionale A svizzera col Lugano.

Allenatore

Nella parte finale della stagione 1973-74 allenò il Cuoiopelli nel campionato toscano di Promozione.

 

Ecco in sintesi la carriera di Celestino Russova. Nell'ordine sono indicate le stagioni, le squadre di club (con → sono segnati gli eventuali prestiti) nelle quali ha militato, il numero di presenze in campionato e, tra parentesi, il numero di gol segnati:

Calciatore

Squadre di club

1941-43 - Pisa - 13 (-21)
1944 - Massese - 8 (-10)
1945-53 - Novara - 77 (-?)
1953-54 - Pavia - 9 (-16)
1955-56 - Lugano - ? (-?)

Allenatore

1974 - Cuoiopelli

 

Palmarès

Giocatore

Competizioni nazionali

Campionato italiano di Serie B: 1   (Novara: 1947-48)