Auguri ad Aldo Monza, ex calciatore ed ex allenatore di calcio azzurro, da calciatore 1 Serie B (Parma), 1 Serie C1 (Savoia), 2 Serie C2 (Taranto e Novara), da allenatore 2 Eccellenza (Seregno e Legnano), 1 Coppa Italia Dilettanti (Seregno) !

Nel 2019 Tuttonovara fa gli auguri di buon compleanno ai calciatori viventi che vestono o hanno vestito la maglia Azzurra, agli allenatori e ai dirigenti del Novara Calcio attuali e del passato
20.08.2019 09:15 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: it.wikipedia.org
Aldo Monza
Aldo Monza

Il 20 agosto 1969 è nato a Rho, comune della città metropolitana di Milano, in Lombardia, Aldo Monza, ex calciatore e allenatore di calcio italiano, che oggi dunque compie 50 anni.

Alto 1,80 per 74 kg., ha giocato a calcio come centrocampista nel ruolo di mediano-incontrista dal 1987 al 2007. E' allenatore di calcio dal 2007. Attualmente è il tecnico in seconda del Südtirol, in Serie C.

Tuttonovara gli fa i migliori auguri di buon compleanno !

-

Carriera

Calciatore

Aldo Monza è cresciuto nel Settore giovanile dell'Inter, approdando alla formazione Primavera, guidata dal Campione del Mondo '82 Giampiero Marini per l'annata 1987-88, in una squadra che tra gli altri annoverava Paolo Tramezzani, Fabio Gallo, Fausto Pizzi, Dario Morello, Luca Mondini. 

Per il campionato 1988-89, diciottenne, ha firmato il suo primo contratto da professionista col Catanzaro, in Serie B. Qui, avendo come allenatore Gianni Di Marzio, è sceso 1 sola volta in campo.

Nel calciomercato autunnale, agli inizi di novembre 1988, è passato al Prato in Serie C1. Formava la linea mediana del centrocampo laniero con Roberto Labadini. Ha lottato per la promozione fino all'ultima giornata, quando, nello scontro diretto in trasferta con la Reggiana, i toscani sono stati sconfitti, mentre i granata salivano. Alla termine del campionato ha collezionato 23 presenze e 2 gol.

Nella stagione 1989-90 l'Inter lo ha girato nuovamente in prestito questa volta al Parma in Serie B (27 partite 2 gol) e qui ha conquistato la promozione in Serie A con gli emiliani. Confermato nei gialloblu nella successiva stagione di Serie A, ha disputato 17 partite su 34 incontri esordendo nella massima Serie il 23 settembre 1990 in Parma-Napoli 1-0.

Nel biennio 1990-92 ha giocato anche 11 partite nella Nazionale Under 21 guidata da Cesare Maldini.

Nel 1991 è tornato a giocare in Serie B con il Modena disputando 30 partite con 3 gol.

L'anno successivo è rientrato al Parma in Serie A, dove ha collezionato 1 presenza in campionato ed 1 presenza in Coppa delle Coppe (contro l'Újpest FC).

A ottobre si è trasferito in Calabria: è stato ingaggiato dall'ambizioso Cosenza che puntava alla promozione in Serie A. Con la formazione rossoblu ha giocato quattro positive stagioni di Serie B, collezionando in campionato 122 presenze e 4 gol. Il Cosenza è la squadra dove Monza ha giocato di più in carriera.

Terminata la parentesi calabrese, ha continuato a giocare nei cadetti altre due stagioni: nel 1996-97 ha militato nella Lucchese (31 partite) e nel 1997-98 nell'Ancona (30 partite 1 gol), con cui è retrocesso in C1.

Nel 1998-99 è stato capitano del Savoia (29 partite 2 gol) ed ha conquistato la promozione in Serie B (l'ultima era avvenuta 50 anni prima) attraverso i playoff. L'anno successivo ha iniziato coi campani il torneo di B (13 partite).

A gennaio si è trasferito alla Nocerina (13 gare) con cui ha ottenuto l'ottavo posto in C1.

Nel 1998-99 è tornato ad essere il capitano del Savoia (29 partite 2 gol), con cui ha conquistato la promozione in serie B (l'ultima era avvenuta 50 anni prima) attraverso la disputa dei playoff.

Ha ottenuto nella stagione successiva la promozione in C1 col Taranto giocando 32 partite e mettendo a segno 2 reti. E' rimasto con la compagine pugliese anche l'anno seguente, il 2002, sfiorando la Serie B persa nello spareggio playoff contro il Catania, mentre lui ha realizzato in campionato 2 gol in 27 presenze.

Nella stagione 2002-03 ha ottenuto la promozione con il Novara che ha vinto il campionato di C2: per lui 27 partite ed 1 gol. Con gli Azzurri ha giocato anche i due successivi campionati di C1, collezionando 30 presenze in campo il primo anno e 31 presenze con 1 gol nel secondo.

Nel 2005 è passato al Como in serie D (31 partite, 2 gol) in una stagione che ha visto i lariani perdere gli spareggi playoff contro la Tritium.

Nel 2006-07 ha giocato nel Veveri, club di Eccellenza piemontese, dove a 38 anni ha chiuso la sua carriera agonistica.

Aldo Monza ha militato in serie A col Parma collezionando 18 presenze; 254 sono state le sue presenze complessive in Serie B, con 10 reti realizzate.

Allenatore

Aldo Monza comincia la carriera da allenatore collaborando con il Settore giovanile del Novara dove da febbraio 2007 allena la formazione Berretti.

Nella stagione 2007-08 è l'allenatore della U.S. Folgore Verano, squadra di Verano Brianza che milita nel campionato di Eccellenza lombarda: la squadra si piazza terza in campionato, vince i playoff battendo il Seregno in casa (1-0) e Ponte S.Pietro fuori casa (4-0), ma viene poi eliminata perdendo in casa 5-2 contro l'Albignasego (formazione patavina) dopo aver vinto l'andata (3-2). Per la stagione 2008-2009 è confermato allenatore della Folgore Verano (Eccellenza), venendo quindi esonerato il 20 gennaio 2009.

Il 25 settembre 2009 diventa il nuovo allenatore del Seregno, squadra che milita nel campionato di Eccellenza lombarda. Qui ottiene la Coppa Italia regionale (Aurora Seriate-Seregno 1-2), e conquista la promozione in Serie D con la vittoria del campionato a quattro giornate dalla fine (1º aprile 2010 in Seregno-Mapello 1-0). Nella stagione 2010-11 siede ancora sulla panchina del Seregno fino all'11 ottobre, quando, dopo una vittoria e nella zona alta della classifica (13 punti in 7 partite), viene esonerato.

Nella stagione 2011-2012 allena i Giovanissimi Nazionali del Novara Calcio, portandoli alla conquista della finali nazionali, dopo aver superato i pari età della Sampdoria. Viene poi eliminato dall'Inter che vincerà lo scudetto di categoria.

Dal Luglio 2012 al giugno 2014 passa ad allenare gli Allievi Nazionali del Novara.

Il 3 luglio 2014, sostiene gli esami e la discussione della tesi al Centro tecnico federale di Coverciano per il corso Master per abilitazione a Allenatori professionisti di prima categoria UEFA Pro.

Il 29 ottobre 2014, diventa vice-allenatore della Pro Patria, secondo di Luis Oliveira. Il 4 novembre è chiamato alla guida della prima squadra biancoblù. Esordisce l'8 novembre in Pordenone-Pro Patria 2-3, primo successo stagionale esterno dei biancoblù, che per la prima volta nella storia espugnano l'Ottavio Bottecchia. Viene esonerato il successivo 9 dicembre.

Il 2 gennaio 2015 viene ingaggiato dal Legnano in Eccellenza come allenatore della prima squadra, in sostituzione dell'esonerato Stefano Di Gioia. Il 7 maggio l'Associazione Sportiva Dilettantistica Legnano 1913 Calcio cambia denominazione Associazione Calcio Dilettantistica Legnano, rilevando i diritti d'uso sul marchio e sul nome della società fallita nel 2010. Il Legano termina il campionato al 2° posto nel girone A dell'Eccellenza Lombardia, vince i play-off nazionali contro il St. Georgen ed è promosso in Serie D; inoltre è finalista di Coppa Italia Dilettanti Lombardia. Tuttavia nel giugno 2016 le strade tra mister Aldo Monza e i lilla si dividono ufficialmente

Nell'estate 2016 passa ad allenare il Cisarano, squadra dell'omonima località in provincia di Bergamo, militante nel girone B della Serie D.

Per la stagione 2017-18 diventa l'allenatore della Caronnese in Serie D.

Il 28 giugno 2018 è ingaggiato come allenatore in seconda del Venezia nella Serie cadetta.

Nel 2019 assume il ruolo di tecnico in seconda del Südtirol, in Serie C.

-

Ecco in sintesi la carriera di Aldo Monza. Nell'ordine sono indicate le stagioni, le squadre di club (con → sono segnati i prestiti) e le Nazionali nelle quali ha militato e che allena, il numero di presenze in campionato da calciatore e, tra parentesi, il numero di gol segnati:

Calciatore

Giovanili

- Inter

Squadre di club

1987-88 - Inter Primavera - 0 (0)

1988 - Catanzaro - 1 (0)

1988-89 - Prato - 23 (2)

1989-91 → Parma - 44 (2)

1991-92 → Modena - 30 (3)

1992 - Parma - 1 (0)

1992-96 - Cosenza - 122 (4)

1996-97 - Lucchese - 31 (0)

1997-98 - Ancona - 30 (1)

1998-2000 - Savoia - 38 (2)

2000 - Nocerina - 13 (0)

2000-02 - Taranto - 59 (4)

2002-05 - Novara - 93 (2)

2005-06 - Como - 31 (2)

2006-07 - Veveri - ? (?)

Nazionale

1990-92 - Italia U-21 - 11 (0)

Allenatore

2007 - Novara - Berretti

2007-09 - Folgore Verano

2009-10 - Seregno

2011-12 - Novara - Giovanissimi naz.

2012-14 - Novara - Allievi naz.

2014 - Pro Patria

2015-16 - Legnano

2016-17 - Ciserano

2017-18 - Caronnese

2018 - Venezia - Vice

2019-oggi - Südtirol - Vice

-

Palmarès

Calciatore

Club

Competizioni nazionali

Campionato italiano Serie B: 1   (Parma: 1989-90)

Campionato italiano Serie C1: 1   (Savoia: 1998-99)

Campionato italiano Serie C2: 2   (Taranto: 2000-01, Novara: 2002-03)

Allenatore

Club

Competizioni nazionali

Campionato italiano Eccellenza: 2   (2009-10  Seregno, 2015-16 ACD Legnano)

Coppa Italia Dilettanti Lombardia: 1   (2009-10 Seregno)

-