Auguri a Paola Paggi !

Nel 2018 Tuttonovara fa gli auguri di buon compleanno a tutte le pallavoliste che vestono o hanno vestito la maglia Azzurra e ai tecnici del Volley femminile a Novara
06.12.2018 10:15 di Roberto Krengli Twitter:   articolo letto 25 volte
Fonte: it.wikipedia.org
Paola Paggi
Paola Paggi

Il 6 dicembre 1976 è nata ad Ivrea, comune nella Città metropolitana di Torino, in Piemonte, Paola Paggi, che oggi dunque compie 42 anni.

Alta 1,82, ha giocato a pallavolo nel ruolo di centrale dal 1991 al 2018.

Tuttonovara le fa i migliori auguri di buon compleanno !

 

Carriera

Paola Paggi ha esordito nel 1990-91 con il Canavese Volley.

La sua carriera vera e propria è iniziata però nel 1991 nello Sprint Volley Candelo, in Serie B2: è rimasta legata al club piemontese per cinque stagioni, conquistando una promozione in Serie B1.

Nella stagione 1996-97 ha fatto il suo esordio nella pallavolo professionista ingaggiata dal Vicenza Volley in Serie A2; la stagione successiva, con lo stesso club, ha vinto la coppa Italia di Serie A2 ed ottenuto la promozione in Serie A1, che le ha permesso l'anno successivo di esordire nella massima Serie italiana. La stagione 2001-02 è stata ricca di soddisfazioni per la giocatrice: sempre con Vicenza ha vinto la Supercoppa italiana e la Coppa CEV.

Nel 1999 ha ottenuto la prima convocazione in Nazionale, partecipando al campionato europeo e vincendo la medaglia di bronzo. Ha vinto poi la medaglia d'oro al campionato mondiale 2002.

Nella stagione 2001-02 è stata ingaggiata dal Volley Bergamo, dove è rimasta per cinque stagioni, diventandone anche capitano. Con Bergamo ha vinto due scudetti, due Champions League, una Coppa Italia e una Supercoppa italiana.

Con la Nazionale ha partecipato e vinto una medaglia al World Grand Prix e, dopo il campionato mondiale 2006, ha deciso di abbandonare l'attività internazionale.

Nella stagione 2007-08 si è trasferita nell'Asystel Novara, diventandone capitano a partire dalla stagione 2009-10. Con il club piemontese ha vinto la Coppa CEV 2008-09, dove è stata premiata anche per il miglior muro.

Nella stagione 2010-11 è stata ingaggiata dall'Universal Volley Modena, neo-promossa nella massima Serie: tuttavia nel gennaio 2013, la Società è fallita.

Paola Paggi ha terminato la stagione al Volley Soverato, in Serie A2.

Nella stagione 2013-14 è tornata nella massima divisione vestendo la maglia del Volley 2002 Forlì.

A metà annata è stata ceduta alla LJ Volley di Modena.

Per la stagione 2014-15 si è accasata alla Pallavolo Ornavasso, club che però si è ritirato pochi giorni prima dell'inizio del campionato.

Paola Paggi a questo punto è tornata nuovamente nella squadra del Volley Bergamo, con cui si è aggiudicata la Coppa Italia 2015-16.

Al termine della stagione 2017-18 ha annunciato il suo ritiro dall'attività agonistica.

 

Ecco in sintesi la carriera di Paola Paggi. Nell'ordine sono indicate la/e stagione/i e la squadra di club (con → sono segnati i prestiti):

Giocatrice

Squadre di club

1991-96 - Sprint Candelo
1996-2002 - Vicenza Volley
2002-07 - Volley Bergamo
2007-10 - Asystel Novara
2010-13 - Universal Modena
2013 - Volley Soverato
2013-14 - Volley 2002 Forlì
2014 - LJ Modena
2014-18 - Volley Bergamo

Nazionale

1999-2006 - Italia - 232 pres.

 

Palmarès

Club

Campionato italiano: 2   (Volley Bergamo: 2003-04, 2005-06)

Coppa Italia: 1   (Volley Bergamo: 2005-06, 2015-16)

Coppa Italia di Serie A2: 1   (Vicenza Volley: 1997-98)

Supercoppa italiana: 2   (Volley Bergamo: 2001, 2004)

Champions League: 2   (Volley Bergamo: 2004-05, 2006-07)

Coppa CEV: 3   (Vicenza Volley: 2000-01, Volley Bergamo: 2003-04, Asystel Novara: 2008-09)

Nazionale (competizioni minori)

Medaglia d'oro: Giochi del Mediterraneo 2001

Nazionale

Campionato mondiale - Oro - Germania 2002

Campionato europeo - ​​​​​​​Bronzo - Italia 1999   e   ​​​​​​​Argento - Bulgaria 2001

World Grand Prix - Bronzo - Reggio Calabria 2006

Premi individuali

2009 - Coppa CEV: Miglior muro

Onorificenze

Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 8 novembre 2002. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.

Collare d'oro al merito sportivo
— Roma, 11 novembre 2004. Di iniziativa del Presidente del CONI.