Sorteggio dei calendari organizzato ed effettuato in poco più di 12 ore, sistema calcio prendi esempio dalla Serie C (di Nunzio Danilo Ferraioli)

Nato (orgogliosamente) a Salerno nell'anno in cui Roberto Baggio vinse il Pallone d'oro, e l'OM vinse la Champions League, vive senza se e senza ma di Calcio(Mercato)
13.09.2018 11:00 di Roberto Krengli Twitter:   articolo letto 35 volte
Fonte: tuttoc.com
Nunzio Danilo Ferraioli
Nunzio Danilo Ferraioli

Viva la Serie C ! Questa volta bisogna proprio dirlo.

In mezzo a settimane di incertezze, caos e decisioni rinviate, la Serie C si è dimostrata una Lega altamente concreta. L'altro ieri sera la sentenza del Coni, e questa mattina i calendari della terza serie con partenza praticamente immediata.

Qualche società ha storto il naso per il poco preavviso; e su questo hanno anche ragione.

Ma volete mettere che nel giro di poco più di dodici ore si è chiuso il primo grande cerchio di questo lungo precampionato ?
Una velocità ed una tempestività simile l’avevate mai vista negli ultimi mesi ?

Il presidente Gabriele Gravina avrà anche quasi 65 anni, ma come idee è decisamente più giovane di tanti finti quarantenni e cinquantenni amanti delle poltrone e di tutto ciò che è altamente burocratico.

La politica del fare, ma soprattutto la politica della vicinanza ai tifosi e alle realtà calcistiche. E’ di questo che il sistema calcio in Italia ha bisogno.

E chissà che nelle prossime settimane la candidatura di Gabriele Gravina, non possa tornare “spendibile” con le nuove elezioni in Figc.

Il primo tentativo non andò a buon fine, chissà che questa non sia la volta buona.

La Serie C, a prescindere da quelle società poco serie che sono comparse di tanto in tanto, negli ultimi anni è cresciuta. I fondi dal grande carrozzone sono sempre meno, ma le idee e i progetti apportati dall’apparato dirigenziale, hanno dato maggiore visibilità ad un campionato che era stato dimenticato dai “grandi” del nostro paese.

La terza serie, con i calendari di ieri mattina, ha dato una lezione al resto del sistema. Punto e basta.

Nunzio Danilo Ferraioli