IL CIELO E’ SEMPRE PIU’ BLU ..... dicono le GAU il 18 aprile 2017

 di Cristina Santoro  articolo letto 38 volte
IL CIELO E’ SEMPRE PIU’ BLU ..... dicono le GAU il 18 aprile 2017

IL CIELO E’ SEMPRE PIU’ BLU

Il motivetto che ha accompagnato la prima promozione del Novara di Tesser dalla Lega Pro alla Serie B è stato poi lasciato in esclusiva ai tifosi del Crotone, per la semplice e condivisibile ragione che Rino Gaetano era un crotonese orgogliosamente tifoso della squadra della propria città. 

La carambola di pensieri e parole rimanda allo stesso cantautore che in “Mio fratello è figlio unico” scriveva e cantava di essere “…convinto che Chinaglia non può passare al Frosinone…”. Allora prendiamo spunto da qui aggiungendo che è altresì importante che ai ciociari non finiscano neppure il Gala e Macheda, coppia “Smith & Wesson” che nel pomeriggio di Pasquetta ci hanno rievocato i fasti di Pablo & Bertani. 

Diavolo d’un Boscaglia: mentre stava sfogliando la margherita tra i nostri 4 trequartisti, i primi due (Sansone ed Orlandi) si sono infortunati mentre gli altri due, Adorjan ed il baby Chajia, vengono lasciati a “frollare” ancora per un po'. Il risultato è una cerniera di centrocampo più solida del consueto che protegge maggiormente una difesa relativamente indebolita dalla cronica lentezza dello Scogna e dalle eccessive disinvolture di DDC (David Da Costa). 

Nel frattempo, proseguendo le nostre lezioni di geometria applicata al calcio, prendiamo atto che il glorioso quadrilatero, già mutilato dalla ormai remota dipartita del Casale dal calcio professionistico, risulta a tutt’oggi nulla più che un triangolo scaleno. E, con grande angoscia dei mandrogni, rischia addirittura di svilirsi in una semplice linea retta, ovvero in quel segmento di 23 km che unisce Novara a Vercelli. 

Coraggio, adesso il cielo è sempre più blu, ma a Novara, anche nelle giornate più brumose, rimane sempre un po' azzurro. 

GRIGIO, MAI !

Cristina Santoro