DA CRUZ A DELIZIA ..... dicono le GAU l'11 settembre 2017

 di Cristina Santoro  articolo letto 73 volte
DA CRUZ A DELIZIA ..... dicono le GAU l'11 settembre 2017

Dalla freccia di Caltignaga al postino di Tandil, la nostra storia calcistica si è arricchita di protagonisti che hanno legato alle terre di origine le fortune del proprio nome.

Sarà così anche con il creolo di Capo Verde ? Noi siamo convinte di sì, non tanto e non solo per la sua bruna aureola ma, soprattutto, per le splendide qualità tecniche ed atletiche che ci ha già fatto vedere in queste prime giornate e che hanno spinto i non sempre teneri giornalisti della rosea a definirlo niente meno che… “un Kluivert in miniatura”.

Il felice connubio di genti e di geni che ha attraversato la sua isola di provenienza (tra gli altri olandesi, portoghesi, spagnoli, genovesi e, naturalmente, capoverdiani) ha prodotto con Alessio un ottimo risultato e quando Corini saprà trovare i giusti equilibri per farlo coesistere nel nostro attacco insieme a Chajia, potremo finalmente tornare al Piola a divertirci.

Prima che l’esotismo ci prenda troppo la mano, vogliamo ricordare anche l’altro migliore in campo ad Ascoli, ovvero colui che ha saputo custodire il tesoretto procurato da Da Cruz: l’arcisicuro ed acrobatico Lorenzo Montipò da Novara !

Cristina Santoro