FOCUS TC - Girone A, le pagelle del mercato: Monza regina, Novara insufficienza

03.02.2020 16:30 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttoc.com

Venerdì sera si è conclusa la sessione invernale di calciomercato all'Hotel Sheraton di Milano. Un gennaio molto intenso anche per la Serie C.

Ecco le pagelle di TuttoC.com per le squadre del Girone A: 

AlbinoLeffe 5,5 - Zero acquisti, sei cessioni. La priorità era sfoltire la rosa. Forse si poteva fare qualcosa di più nel reparto offensivo, dove la partenza di Kouko non è stata rimpiazzata.

Alessandria 7,5 – Mercato di qualità. In grigio sono arrivati quattro potenziali titolari. Di Quinzio e Martignago sono giocatori top per la categoria. Gonnelli un grande colpo per la difesa.

Arezzo 6 – Alleggerito un organico extralarge con dodici movimenti in uscita che hanno riguardato soprattutto chi non giocava. Foglia, Gioè e Pandolfi tre innesti interessanti.

Carrarese 6,5 – Risolti quattro prestiti, rinforzate entrambe le fasce con D’Ignazio e Valietti. La ciliegina è il ritorno di Piscopo che si va ad aggiungere ai recuperi di Bentivegna e Caccavallo.

Como 6,5 – Pochi ma importanti ritocchi. In attacco l’addio di Miracoli è stato compensato dall’arrivo di Lanini. Riportare Cicconi sul Lario è stata una mossa intelligente.

Giana Erminio 7 – Rivoluzione necessaria, per raggiungere la salvezza. Agli svincolati Bellazzini, Madonna, Dalla Bona, Greselin e Maltese si sono aggiunti altri sei innesti.

Gozzano 7 – Niente di intentato per mantenere la categoria. Figliomeni e Garofalo portano esperienza e personalità. Mangni fisicità e gol. La cessione di Crespi al Crotone è un capolavoro.

Juventus U23 6 – Pecchia si ritrova un reparto avanzato nuovo di zecca. Brunori, Marchi e Vrioni, oltre al talento brasiliano Marques. Pesa però la cessione di Mota.

Lecco 5,5 – Le difficoltà nel piazzare i tanti elementi in esubero hanno condizionato la strategia in entrata. Lo scambio Bolzoni-Chinellato una buona idea. Agostinone il difensore a lungo inseguito.

Monza 9 – Regina incontrastata. Morosini, Mota Carvalho, Machin, più i giovani Rauti e Lombardi. In Brianza si pensa già al prossimo campionato di Serie B.

Novara 5,5 – Saltati Panico e Tribuzzi, non è arrivata la punta. Le partenze di Tartaglia e Visconti in difesa non sono state colmate. Lanni soluzione affidabile per la porta.

Olbia 6,5 – I sardi escono rafforzati dalla sessione invernale. Altare e Giandonato si sono subito integrati nel gruppo. Fondamentale trattenere Ogunseye fino a giugno.

Pergolettese 5,5 – Dentro Duca, Buffonge e Mosti. Fuori Canini, Belingheri e Poledri. Davanti nessuno se ne è andato e così nessuno è arrivato. Scelta rischiosa.

Pianese 6,5 – Cinque volti nuovi (El Kaouakibi, Manicone, Polvani, Pedrelli e Latte Lath) a fronte di una sola partenza (Momentè). Ora ci sono più frecce nell’arco per centrare l’obiettivo.

Pistoiese 6 – Nessun colpo last minute. L’esterno mancino Favale è il primo e ultimo innesto del mercato arancione. La conferma di Spinozzi però vale come un acquisto.

Pontedera 6,5 – Difficile fare meglio di così. Visconti è un sostituto di spessore per Mannini. Cardelli un piacevole ritorno tra i pali. Mezzoni un prospetto da far crescere.

Pro Patria sv – La risoluzione consensuale del difensore Marcone è l’unica operazione di gennaio.

Pro Vercelli 6 – Valorizzare i giovani di proprietà. La nuova politica societaria produce i propri frutti. L’approdo di Quagliata in Eredivisie deve essere motivo di orgoglio.

Renate 6,5 – Scaccabarozzi e Sorrentino sono elementi di sicuro valore per la Serie C. Due tasselli che si incastrano alla perfezione nel 3-5-2. Crosta prende il posto di Stucchi.

Robur Siena 5,5 – La cessione inaspettata di Serrotti alla Reggiana priva Dal Canto di un uomo chiave per la sua idea di calcio. Bovo e Icardi cercheranno di non farlo rimpiangere.

Marco Pieracci 

-